Peugeot VLV, la bisnonna delle elettriche e-208 ed e-2008

Un viaggio che inizia nei lontani anni '40

La Peugeot VLV, mini-car elettrica a due posti lanciata nel 1941, rappresenta il primo passo del lungo percorso d'elettrificazione che ha portato oggi alle moderne e-208 ed e-2008.

Le moderne Peugeot e-208 ed e-2008, attuali modelli 100% elettrici della Casa del Leone che garantiscono un’autonomia superiore ai 300 chilometri, affondano le loro radici in un’auto molto diversa da loro, la Peugeot VLV, acronimo che stava a significare Voiture Légère de Ville (vettura leggera da città).

Peugeot VLV: mini-car due posti con 80 km d’autonomia

La Peugeot VLV era una micro-car nata per garantire la mobilità dei servizi essenziali in periodi di grande carenza di carburante causati dalla guerra. Lanciata nel 1941 questa piccola vettura offriva fino a 80 km di autonomia a una velocità massima di 35 km/h, grazie a una batteria da 12 V che forniva 3,3 CV di potenza.

Veicolo per servizi essenziali

Con il lancio della VLV, Peugeot nel 1941 divenne la prima Casa automobilistica a commercializzare un veicolo elettrico. La mini-cabriolet con due posti secchi era stata progettata per la mobilità dei servizi essenziali, come la consegna della posta o l’assistenza medica, durante la seconda guerra mondiale.

Realizzata partendo dalla Peugeot 201, la VLV non aveva il tradizionale logo del Leone sul frontale, sostituito da un fulmine per sottolineare la tipologia di alimentazione. A spingerla erano quattro batterie da 12V che sviluppavano una potenza massima di 3,3 CV e potevano essere ricaricate da qualsiasi presa di corrente dell’epoca. Dotata di scocca in alluminio, la Peugeot VLV pesava solo 365 kg, batterie incluse. La vettura venne prodotta in 377 unità.

Le successive tappe dell’elettrico Peugeot

Il percorso di elettrificazione del marchio del Leone è poi ripartito negli anni ’70 ed ’80 con modelli come Peugeot 104 e Peugeot 205, arrivando a compimento con il lancio della Peugeot 106 elettrica, venduta tra il 1995 e il 2001. Tappe successive sono state l’arrivo di iOn nel 2009 e Partner Electric nel 2014, fino ad arrivare ad oggi con la nuove Peugeot e-208 ed e-2008 che rappresentano lo stato dell’arte della tecnologia 100% elettrica.

Scopri le Offerte



    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati