McLaren: nuova supercar ibrida plug-in attesa entro fine 2020

McLaren: nuova supercar ibrida plug-in attesa entro fine 2020

Sarebbe spinta da un V6 biturbo da circa 600 CV

McLaren: nuova supercar ibrida plug-in attesa entro fine 2020

McLaren, dopo aver sviluppato alcune auto come la leggendaria P1 e P1 GTR e la nuovissima Speedtail, conosce bene la tecnologia ibrida. Ora però si passa allo step successivo e, secondo quanto riporta Autocar, il costruttore di Woking sarebbe al lavoro su una supercar della Sport Series dotata di tecnologia Ibrida Plug-in. La nuova sportiva inglese dovrebbe quindi aggiungersi alla gamma più “tradizionale” composta da 540C, 570GT, 570S e 600LT e potrebbe arrivare già entro la fine dell’anno.

Abbiamo esperienza in termini di tecnologia ibrida con auto come la P1, la P1 GTR e la Speedtail tentando di offrire un’auto dalle prestazioni superlative senza però distogliere lo sguardo dall’attenzione all’ambiente“, ha dichiarato il CEO Mike Flewitt durante un’intervista. “Sfrutteremo la tecnologia ibrida per esaltare le prestazioni delle nostre vetture, con una coppia e una potenza maggiore rispetto ad una pari versione solamente dotata di motore termico“.

Non si hanno ancora informazioni precise sulle caratteristiche tecniche della vettura, ma si pensa che potrebbe adottare un V6 3.0 biturbo da circa 600 CV con tecnologia Ibrida Plug-in capace di assicurare fino a 34 km in modalità a zero emissioni. Per quanto riguarda un modello totalmente elettrico probabilmente dovremo aspettare ancora: qualche mese fa, McLaren stessa aveva comunicato che i tempi non erano ancora maturi per una vettura 100% elettrica e che rispettasse gli standard qualitativi di Mclaren. La tecnologia delle batterie è ancora agli albori, pesano tanto e compromettono la dinamica di guida dell’auto. tuttavia, lo stesso Flewitt confessa: “ciò non ci impedisce di sviluppare dei modelli specifici per alcuni clienti che lo desiderano”.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati