Alfa Romeo Giulietta 2021: il nuovo modello immaginato così [RENDERING]

Alfa Romeo Giulietta 2021: il nuovo modello immaginato così [RENDERING]

Design sportivo e linee esterne che si avvicinano al mondo delle coupè

La nuova generazione dell'Alfa Romeo Giulietta viene ipotizzata con un design molto più sportivo, audace e grintoso nel nuovo render proposto da Masera.
Alfa Romeo Giulietta 2021: il nuovo modello immaginato così [RENDERING]

Il futuro dell’Alfa Romeo Giulietta, la piccola del Biscione, anima sempre tante discussioni tra gli appassionati. Purtroppo a fine 2020 si fermerà la sua catena di produzione e non ci sono alcune informazioni circa una sua possibile sostituta. 

Chiacchiere, desideri, aspettative e dibattiti che vengono alimentate anche dagli esercizi stilistici digitali che girano in Rete e provano ad ipotizzare quale potrebbe essere la veste estetica che caratterizzerà la prossima generazione della Giulietta.

L’ipotesi sportiva di Masera

Un nuovo render ricco di interessanti spunti sul design della futura Alfa Romeo Giulietta lo ha realizzato Masera. Nella riproduzione grafica visibile qui sopra, il giovane designer ha dato vita ad un immaginario nuovo modello della compatta di Arese dall’aspetto decisamente più sportivo e aggressivo della vettura attualmente in commercio. Da notare il cofano lungo in stile Giulia e il posteriore raccolto, con il lunotto spiovente, quasi in stile coupè.

Veste estetica aggressiva

Dall’assetto ribassato, che sembra non lasciar trasparire un filo di luce tra la vettura e il terreno promettendo di rimanere incollata all’asfalto anche quando la velocità cresce in maniera repentina, fino ad arrivare alle linee della carrozzeria, questa nuova Alfa Romeo Giulietta è espressione di performance e dinamismo di un certo livello. I tratti morbidi e curvilinei si mischiano a linee molto più tese, incisive e nette. Sebbene si tratti per ora di un lavoro semi compiuto, Masera ci mostra come sempre la sua abilità nel riprendere i tratti stilistici del Biscione e fonderli alla perfezione con nuove proposte al passo con i tempi.

Apprezziamo soprattutto la silhouette, slanciata e omogenea, che strizza l’occhio al mondo delle coupè. Le portiere posteriori quasi non si vedono e la sportività della vettura è inoltre sottolineata dai cerchi dalle dimensioni davvero generose, probabilmente da 19 o 20″, di ispirazione Tonale, come quelli visti sul prototipo mostrato al Salone di Ginevra 2019 e durante la scorsa Fashion week a Milano. Noi siamo sempre speranzosi in un possibile ritorno della Giulietta, magari proprio in stile Giulia.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Andrea

    3 Dicembre 2019 at 21:48

    Purtroppo non ci saranno eredi…

Articoli correlati