DS 7 Crossback E-Tense 4×4: tutte le informazioni sul quadro digitale

DS 7 Crossback E-Tense 4×4: tutte le informazioni sul quadro digitale

Dalle informazioni di guida all'energia utilizzata

La DS 7 Crossback E-Tense 4x4 propone un quadro strumenti completamente digitale, tramite il quale avere tutte le informazioni relative alla guida e, soprattutto, all'utilizzo di energia del sistema ibrido plug-in
DS 7 Crossback E-Tense 4×4: tutte le informazioni sul quadro digitale

La DS 7 Crossback E-Tense 4×4 è la versione ibrida del SUV DS, con un’autonomia 100% elettrica fino a 58 km. Tra le differenti dotazioni c’è il quadro strumenti interamente digitale, che consente di ricevere tutte le informazioni sulla vettura, con un particolare attenzione rivolta alla potenza sfruttata, per poter così conoscere la percorrenza residua a zero emissioni dell’auto.

Le personalizzazioni del quadro digitale

Il quadro digitale della vettura ibrida propone differenti modalità di visualizzazione, che possono essere selezionate dalla manopola presente sul lato sinistro del volante: si tratta delle modalità Quadranti, Navigazione, Guida e Minimal. A cui viene aggiunta quella personalizzata, per scegliere gli indicatori preferiti ed avere così la ‘propria’ modalità di visualizzazione.

Visione Notturna è invece una specifica modalità legata all’esclusivo sistema DS Night Vision, e propone una visualizzazione minima per lasciare spazio all’immagine proveniente dalla telecamera ad infrarossi.

La trazione ibrida sul quadro digitale

Queste modalità citate sono disponibili anche per la DS 7 Crossback a motore termico, mentre è dedicata solamente alla versione ibrida plug-in la visualizzazione Energia, con cui vengono rappresentati i flussi di energia del veicolo.

Tre zone sul quadro strumenti hanno, inoltre, il compito di evidenziare la fase relativa alla potenza sfruttata, tra Power, Eco e Charge. Un’indicazione per gestire al meglio l’utilizzo di energia elettrica, il cui livello viene sottolineato da una apposita informazione che riguarda la percorrenza residua a zero emissioni, in base alla carica della batteria di trazione.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati