Audi RS 5 Coupé e RS 5 Sportback 2020: ecco il restyling e le FOTO

Audi RS 5 Coupé e RS 5 Sportback 2020: ecco il restyling e le FOTO

Audi RS 5: è tempo di rinnovarsi

Audi RS 5 Coupé e RS 5 Sportback 2020: ecco il restyling e le FOTO

Dopo Audi A5 e S5 (Coupé, Cabrio e Sportback) ecco che la casa dei Quattro Anelli ha pensato al restyling delle più pepate Audi RS 5 Coupé e RS 5 Sportback, che arriveranno sul mercato a primavera 2020 con un prezzo di partenza di base di 90.000 euro.

Estetica muscolosa

Ritocchi in punta di dita ma sostanziosi, dopotutto squadra che vince non si cambia ma è sempre meglio restare al passo con i tempi. Largo allora alla nuova calandra con rifinita in nero lucido con due enormi prese per l’aria con tanto di feritoie nella parte più estrema, per non parlare dei fari appunti e incattiviti che troneggiano sul tutto. Bello e muscoloso il fianco, nerboruto e scavato con i passa-ruota ingrassati e poi guarda il lato b; se possibile più sobrio rispetto al resto della vettura eppure non nasconde il piglio racing con l’accenno di spoiler e il doppio terminale di scarico incorniciato dal diffusore. Cambia la firma luminosa delle luci anteriori e posteriori ora a LED, mentre gli abbaglianti laser sono in optional.

Novità per l’abitacolo

E dentro? Si cambia anche lì. Ecco che l’abitacolo attinge a piene mani da quello delle sorelle Audi A5 e S5, quindi risponde presente il nuovo schermo touch screen da 10,1” montato a sbalzo nella consolle che racchiude il sistema multimediale MIB 3. Questo è dotato di una scheda sim per la navigazione in rete e per fornire utili informazioni durante la navigazione come il traffico in tempo reale o le condizioni meteo.

Il design generale rimane molto simile a quello della passata generazione composto da linee nette e tese dove risalta il volante il pelle sagomato e tagliato nella parte inferiore, con le razze che accolgono i tasti per cambiare i set up di guida preimpostati (Comfort, Auto e Dynamic e quelle personalizzabili come RS 1 e RS 2) restano da segnalare le palette al volante (forse un po troppo minute per una vettura cosi sportiva ma ci ripromettiamo di provarle nel nostro test drive) e il cruscotto digitale con menu e schermate personalizzabili.

Il motore benzina biturbo V6 2.9

Il cuore palpitante della nuova Audi Audi RS 5 non cambia e ritroviamo cosi lo stesso benzina bi-turbo V6 2.9 da 450 CV e 600 Nm di coppia. Qualche dato in più? Eccolo qui: 0-100 bruciato in 3,9 secondi e velocità massima di 250 km/h (come di consueto autolimitata ma sbloccabile fino a 280 km/h). Infine, il propulsore andrà a braccetto con il cambio automatico a otto marce e la trazione integrale permanente a controllo elettronico. Quest’ultima è la classica trazione integrale di Audi, quella intelligente, che permette di avere il  60% della coppia alle ruote posteriori in caso di aderenza ottimale mentre su fondi sdrucciolevoli sarà il sistema a ripartire la coppia tra i vari assi come meglio crede.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati