Cina: a marzo mercato in calo del 41% a causa del Coronavirus

Cina: a marzo mercato in calo del 41% a causa del Coronavirus

Tesla fa segnare una crescita del 70% per marzo 2020

Cina: a marzo mercato in calo del 41% a causa del Coronavirus

Il mercato auto cinese è stato duramente colpito dalla Pandemia da Coronavirus, come testimonia anche il China Passenger Car Association. Non solo la regione dell’Hubei, dove si trova Wuhan, ma tutta la parte sud orientale dello stato cinese ha subito una contrazione durissima per il mercato dell’automobile.

Cina, si stima una forte ripresa nel mese di Aprile 2020

Le vendite di automobili nello stato cinese sono diminuite del 40,8% rispetto a marzo 2019 per un totale di 1,08 milioni di unità in meno, ma l’associazione rimane ottimista, prendendo una netta risalita nel mese di Aprile, raddoppiando i valori visti per il mese appena passato. Ricordiamo infatti che la Cina sembra essere parzialmente uscita da questo inferno, come testimoniano anche i suoi numeri, con una media di circa 50 nuovi infetti al giorni e meno di 30 decessi alla settimana.

Bisogna però ricordare che il mese più nero per la Cina è stato quello di febbraio 2020, con una contrazione di ben 78 punti percentuale, essendo stato il mese del picco massimo come testimonia il South China Morning Post.

Tesla, valori positivi anche nel mese di Marzo

In un momento di sconforto generale il produttore americano Tesla è riuscito a far segnare valori positivi anche nel mese di Marzo 2020, soprattutto in Cina. I numeri parlano di oltre 10 mila unità nel mese di Marzo, oltre il quadruplo rispetto a Febbraio 2020 (circa 2.400 unità). Non saranno numero grandissimi, considerata anche la capacità del mercato cinese, ma sembrerebbero comunque positivi. Tuttavia, Bloomberg fa sapere che di queste 10 mila unità non si saprebbe ancora con precisione quali siano i precisi proprietari. Potrebbe anche trattarsi di immatricolazioni a “nero” ovvero destinate a rimanere km zero in qualche concessionario o rivolte ad alcune società di noleggio a lungo termine, senza un vero e proprie cliente finale privato.

Sempre basandosi sui dati della China Passenger Car Association, Tesla sarebbe ancora un nuovo attore del mercato cinese dell’auto elettrica, ma le sue 10 mila unità di Marzo 2020 si conquistano una cospicua fetta delle circa 47.000 auto elettriche immatricolate nel mese passato.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati