Top 20 crash & fail al Nürburgring: la classifica degli incidenti spettacolari [VIDEO]

Top 20 crash & fail al Nürburgring: la classifica degli incidenti spettacolari [VIDEO]

Ecco a voi il video della compilation degli incidenti più spettacolari direttamente dal Nürburgring

Top 20 crash & fail al Nürburgring: la classifica degli incidenti spettacolari [VIDEO]

Non per niente viene soprannominato “The Green Hell” letteralmente “Inferno Verde” a causa della sua difficoltà tecnica. Il leggendario circuito del Nürburgring è famoso per essere talmente impegnativo da creare più di un incidente ad ogni sessione di pista. Carambole, cappottamenti, perdite d’olio, detriti in pista ed errori umani sono all’ordine del giorno nel mitico tracciato tedesco che in tutti questi anni ha mietuto diverse vittime.

Top 20 crash at Nürburgring

Fortunatamente in questo video compilation di incidenti spettacolari nessuno si è fatto davvero male…auto escluse. La top 20 vede in ordine di comparizione le seguenti auto: BMW M2, Honda S2000, Mini Cooper S R53, Audi R8, BMW Serie 3 E90 da gara, due BMW M3 E46 (con tanto di rissa), Volkswagen Golf IV, BMW Z4 M E85, BMW Serie 3 E92, Opel Astra GTC da gara, Chevrolet Corvette C7, Honda Civic Type R EP3, numero 8 “oggetto non identificato”, Golf Variant IV e Fiat Grande Punto, Mercedes Classe A, Seat Leon seconda serie, Ferrari 488 GTB, Volkswagen Scirocco, BMW Serie 2 coupé da gara e una Megane RS seconda serie, ripresa da un’altra auto in pista, che prende letteralmente il volo.

Nürburgring Nordschleife cosa sapere

Nonostante il “bacio al guard-rail” sia un pericolo di una certa frequenza il Nurburgring attira ogni anno migliaia di appassionati da tutto il mondo. Il circuito del Nordschleife è stato inaugurato nel 1927 e ha quasi 100 anni di storia e viene ancora oggi impiegato nell’ambito del motorsport per la famosa 24 Ore oltre a essere il teatro di prova preferito per le principali Case automobilistiche che si sfidano a colpi di record. Il ‘Ring è lungo più di 20 km e presenta 73 curve totali di cui 33 a destra e 40 a sinistra con una pendenza in salita massima del 17% e in discesa dell’11% e un dislivello massimo di circa 300 metri. Alcuni giorni la settimana il Nurburgring è aperto proprio a tutti e si possono trovare lungo la strada autobus, moto, pick-up e fuoristrada contemporaneamente ad auto da gara. Il prezzo è di circa 25 euro a giro che, a bordo di un’auto di serie guidando ad andatura turistica, si può completare comodamente in 15/20 minuti. Il record assoluto della pista (20,832 km) è di 5:19.55, stabilito dalla Porsche 919 Hybrid Evo guidata da Timo Bernhard nel 29 giugno 2018.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati

    Auto

    Top 10: i Suv più venduti nel 2018

    Ecco la lista dei modelli preferiti dagli italiani
    Il mercato automobilistico degli ultimi anni è sicuramente interessato dal fenomeno dei Suv, acronimo di Sport Utility Vehicle, tipologia di