Assogomma: “il cambio gomme stagionale è consentito per chi necessita della vettura”

Assogomma: “il cambio gomme stagionale è consentito per chi necessita della vettura”

Il periodo di sostituzione va dal 15 aprile al 15 maggio 2020

Assogomma: “il cambio gomme stagionale è consentito per chi necessita della vettura”

In questo periodo di disordine collettivo dovuto al tanto temuto Coronavirus, risulta essere essenziale fare chiarezza anche su quei procedimenti apparentemente semplici e abitudinari, come potrebbe tranquillamente essere la sostituzione degli pneumatici invernali dato l’arrivo della bella stagione. Abbiamo quindi assistito alla tavola rotonda con Fabio Bertolotti, direttore di Assogomma, l’organizzazione che cura gli interessi dell’industria della gomma, per fare chiarezza su questo periodo.

Si al cambio gomme dal 15 aprile al 15 maggio, ma solo se si necessita dell’auto

Il nuovo DPCM del 10 aprile 2020 ha ribadito le norme e le restrizioni precedentemente introdotte, prorogando il termine di scadenza al 3 maggio 2020. Come ben sappiamo, tutti gli spostamenti dal proprio domicilio sono proibiti a patto che non rappresentino delle comprovate esigenze lavorative o dovute a motivi di salute, nonché di prima necessità. Sono soppresse anche tutte le attività di distribuzione al dettaglio e di produzione, fatta eccezione per quelle categorie rientranti nei generi di prima necessità come alimentari e materiali sanitari, farmaceutici. L’industria dell’auto rimane quindi completamente bloccata, sia per i marchi che per i fornitori di componenti specifici, tra cui appunto i produttori di pneumatici e altri elementi affini. Rimangono però aperte le officine e i punti di assistenza per i veicoli, comunque necessari per poter assicurare la giusta manutenzione per le persone che necessitano di spostarsi con la propria vettura per motivazioni valide.

Per questo motivo i meccanici e gommisti continuano ad esercitare la propria attività, dovendo comunque assicurare tutti gli standard di sicurezza per dipendenti e clienti. Qualora questi non venissero rispettati a pieno, l’attività non avrebbe il permesso di rimanere aperta. Rimane quindi confermato l’obbligo di sostituzione dei pneumatici invernali con quelli estivi (circolare del Ministero dei Trasporti del 17 gennaio 2014), nel periodo che va dal 15 aprile al 15 maggio, rappresentando quindi una motivazione valida per effettuare lo spostamento con la propria vettura. Bisogna però precisare: solitamente i pneumatici invernali assicurano un indice di velocità (ultimo numero della sigla) inferiore a quello indicato dal libretto della nostra vettura, quindi con prestazioni inferiori. Qualora questo indicatore dovesse combaciare, allora sarà consentito effettuare il cambio anche dopo la scadenza prevista del 15 maggio.

Non sono previste proroghe al termine del periodo di sostituzione

Come ribadito dal direttore Fabio Bertolotti (e anche dalle altre 5 associazioni della filiera dello pneumatico), ad oggi non sono previste proroghe particolari al termine per effettuare il cambio degli pneumatici. Gli oltre 30 mila punti disponibili in Italia dovrebbero riuscire a garantire la sostituzione a tutti gli automobilisti che ne necessiteranno. Nel caso dovesse mai essere presa in considerazione una possibile proroga al termine, giungerà una notizia ufficiale nelle prossime settimane ma ad oggi rimane tutto confermato.

Alcune precisazioni da parte della filiera

1) Bisogna rispettare le disposizioni dei decreti ministeriali circa il contenimento della diffusione del Virus, rimanendo a casa e riducendo al massimo l’interazione sociale, se non con il proprio nucleo famigliare o per comprovate situazioni di necessità.

2) I gommisti possono esercitare la propria attività nel rispetto delle norme di sicurezza imposte con il DPCM del 10 aprile 2020. E’ consigliabile dilazionare gli ingressi nel punto vendita, magari lavorando su appuntamento.

3) Gli automobilisti che necessitano di utilizzare la propria vettura per ragioni strettamente necessarie, di salute o lavorative, sono tenuti a rispettare il codice della strada, inclusa la circolare del Ministero dei Trasporti del 17 gennaio 2014 che prevede il cambio stagionale degli pneumatici, dal 15 aprile al 15 maggio 2020.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati