Fiat senti Olivier François: il nostro futuro sarà cosi

Fiat senti Olivier François: il nostro futuro sarà cosi

Fiat: Olivier Francois traccia la rotta da seguire

Fiat senti Olivier François: il nostro futuro sarà cosi

Fiat è pronta a investire pesantemente per rinnovare la propria gamma auto nel prossimo futuro. Olivier François, presidente Fiat, è stato chiaro e ha messo sotto la lente di ingrandimento quelle che saranno le future mosse del marchio italiano. Si guarda con interesse al 2022, l’anno ideale per introdurre sul mercato nuovi modelli e nuove idee.

Ecco le parole del massimo dirigente Fiat: “Crediamo che Fiat possa proporre sia vetture per famiglia sia vetture premium, come 500 e Panda. Abbiamo anche un’offerta più accessibile e minimalista grazie alla concept Centoventi che presto diventerà realtà. L’approccio Centoventi è innovativo e creativo, verrà applicato anche al segmento C e D compatto, con un veicolo da 4,50 a 4,60 m.”

La Panda (qui la video prova della versione col motore ibrido) è oggi un singolo modello ma diventerà una famiglia, che non sarà necessariamente chiamata Panda e sarà elettrica. Si deve immaginare una combinazione che mescola un’auto di famiglia, fresca, accessibile ed ecologica, sicuramente più vicina al mondo dei SUV e dei crossover.

Annuncio un grande ritorno del marchio nel segmento B dal 2022, con, probabilmente, due modelli e due equazioni di diverso valore: la prima con un’auto minimalista, bella, carina ma non a basso costo, che possiamo chiamare la Panda del futuro; il secondo con un modello più lungo per le famiglie.

Il segmento A sarà coperto dalla 500 elettrica e dalla 500 ibrida MHEV, mentre la Tipo sarà sostituita da un concetto diverso dal segmento C, riprendendo lo spirito della Centoventi. Vogliamo reinventare tutti i segmenti della mobilità accessibile e abbiamo idee molto chiare su come lo faremo.

La 124 ha avuto successo, ma ne vendevamo tra le 10.000 e le 12.000 unità all’anno. Era posizionata su un segmento di nicchia che, per quanto bello, non rappresenta alcun vantaggio particolare per un produttore rispetto ad altri segmenti con un alto potenziale di volume e profitto. Non ha più senso economico.

“Il SUV 500X avrà un futuro e sarà diverso da un possibile SUV della famiglia Centoventi. I due veicoli non si calpesteranno l’un l’altro. Per quanto riguarda la 500L, rimarrà comunque nel catalogo, ma voglio sostituirla con qualcosa di diverso.”

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati