Coronavirus, mercato online auto usate: in Italia calo delle vendite del 60%

Coronavirus, mercato online auto usate: in Italia calo delle vendite del 60%

Flessione notevole durante l'emergenza Covid-19

Coronavirus, mercato online auto usate: in Italia calo delle vendite del 60%

Se il mercato delle nuove auto, sia in Italia che in tutta Europa, soffre pesantemente gli effetti della pandemia da coronavirus, non va certo meglio al comparto delle auto usate.

Il calo delle compravendite in Italia è drasticamente crollato, come testimoniano i dati raccolti dal sito brumbrum.it che ha effettuato una ricerca sul momento attuale del mercato delle auto usate sulla base di indagini statistiche online relative all’Italia.

Flessione di circa il 60%

La ricerca, che ha preso in considerazione il numero di vetture messe in vendita e acquistate online in tutta Italia nel periodo precedente alla diffusione del Covid-19 e nelle settimane successive, mostra una forte flessione del mercato. I dati relativi alle tre ultime settimana parlano chiaro se confrontati ai valori medi di gennaio, prima che scoppiasse l’emergenza coronavirus: nella settimana che va dal 6 al 12 aprile il calo è del 56%. I primi effetti sul mercato online delle auto usate in Italia si sono fatti sentire a partire dalla settimana dal 9 al 15 marzo con un calo del 28% rispetto a gennaio, arrivato al -55% dal 16 al 22 marzo. Nei sette giorni successivi si è registrato il -62%. Nelle ultime due settimane i dati sono leggermente migliori e stabili: -58% dal 30 marzo al 5 aprile, -56% nella settimana successiva.

Stock di auto in vendita online più che dimezzato

La paralisi quasi totale dell’usato in Rete soffre particolarmente dei problemi di approvvigionamento di vetture legati alle restrizioni del lockdown italiano. Dal 9 al 15 marzo il calo è stato del 27%, per poi arrivare al -54% la settimana successiva e attestarsi al -53% quella dopo. Insomma anche per il mercato dell’usato ci sarà tanto da fare nei prossimi mesi per recuperare il terreno perduto in tempi di coronavirus.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati