Coronavirus: Mazda a supporto delle persone più deboli

Coronavirus: Mazda a supporto delle persone più deboli

Una flotta di auto per i volontari e la Protezione Civile

Coronavirus: Mazda a supporto delle persone più deboli

Il coronavirus sta cambiando la vita di tutti, rendendola ancora più difficile per le persone più deboli ed in difficoltà. La distanza sociale imposta dall’emergenza è un ostacolo molto pesante per chi ha bisogno di essere aiutato o è ai margini della società e Mazda ha deciso di supportare queste persone, con il sostegno a City Angels ed alla Protezione Civile della comunità montana sirentina.

Una flotta per sostenere i volontari

La sezione italiana del marchio giapponese ha così messo a disposizione una flotta di vetture per la distribuzione di medicinali e viveri a chi ne ha bisogno, con l’obiettivo di facilitare le attività dei volontari.

È una delle iniziative di Mazda per questo complicato periodo di emergenza, unite a quelle per i propri clienti, con la proroga di tagliandi e garanzie fino al prossimo 31 maggio.

Le associazioni sostenute da Mazda

City Angels Odv è l’associazione di volontariato creata da Mario Furlan e opera in 19 città italiane e 2 svizzere dal 1994 a supporto dei più deboli: senzatetto, migranti, tossicodipendenti e vittime di criminalità. Sono riconoscibili per la loro giacca rossa, colore dell’emergenza, e per il basco blu.

La Protezione Civile della comunità montana sirentina, invece, supporta i piccoli paesi di montagna in provincia di L’Aquila e le tante persone anziane residenti in questi comuni. Che sono ancor più in difficoltà, perché lontani dai centri maggiori dove usufruire dei servizi principali.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati