Toyota Yaris SUV 2020: dovrebbe essere presentato il 23 aprile [FOTO SPIA]

Le prime foto spia nei primi test drive

Toyota ha annunciato ufficialmente che costruirà un nuovo SUV compatto che sarà basato sulla stessa piattaforma della Yaris di quarta generazione e ora possiamo mostrarvi le prime foto spia con i collaudatori intenti nelle prime prove su strada. Secondo quanto riporta anche AutoNociòn la vettura dovrebbe essere presentata nella giornata di domani, attraverso una video conferenza in diretta streaming, tecnica adottata anche in occasione del Salone di Ginevra 2020 da altri brand.

Estetica rinnovata…

L’annuncio è avvenuto in occasione di un evento svoltosi ad Amsterdam, dove la Casa giapponese ha svelato il primo bozzetto che disegna la silhouette del nuovo modello. Come ha spiegato il vicepresidente esecutivo di Toyota Europa Matthew Harrison: “Questa non è solo una Yaris con un nuovo corpo carrozzeria e sospensioni rialzate, ma un modello B-SUV completamente nuovo e distintivo con forme compatte, design distintivo e una personalità propria”. Harrison ha poi aggiunto che “non bisognerà aspettare molto per vedere il prodotto finito” e che il “modello contribuirà a incrementare il successo di Yaris in Europa, dove questi veicoli rappresenteranno circa il 30% delle vendite di Toyota nel Vecchio Continente entro il 2025”.

Per ora no.

Eppure, per il momento, guardando il piccolo SUV impegnato nei primi test drive nei pressi di un lago ghiacciato al Circolo Polare Artico si vede una Toyota Yaris del 2015 con i trampoli e nulla di più. Ecco, proprio li potete vedere i vecchi fanali posteriori originali e i gruppi ottici anteriori presi dal restyling di un paio di anni fa. Certo, è ancora troppo presto per vedere quali saranno le nuove forme ma non preoccupatevi, presto potremo vedere l’estetica reale del nuovo modello in altre foto spia. Con tutta probabilità questo è un primissimo collaudo delle parti meccaniche.

Il motore ibrido 1.5 da 116 CV

Le vere modifiche e novità ci sono, ma sottopelle, con il nuovo SUV di segmento B che sarà costruito sulla piattaforma TNGA-B, la stessa dell’attuale Yaris e GR Yaris, che ospiterà una  propulsione full hybrid composta da un motore 1,5 litri accoppiato a un motorino elettrico, per una potenza complessiva di 116 CV. Al motore verrà aggiunto il cambio automatico a variazione continua CVT mentre la trazione sarà sia anteriore che integrale.

Crossover di segmento B, il prezzo

La C-HR, che è leggermente più grande, si basa invece sul pianale GA-C ed ha una lunghezza del passo che la mette in concorrenza diretta con la Nissan Juke. Pertanto, il nuovo SUV compatto di Toyota, che andrà a collocarsi al di sotto della C-HR, potrebbe essere commercializzato come alternativa più economica ed accessibile alla Nissan Juke e ad altri crossover di segmento B come Renault Captur, Peugeot 2008, Opel Mokka X e così via.

Uscita attesa nel secondo semestre 2020

La presentazione del nuovo modello di Toyota dovrebbe avvenire nella seconda metà dell’anno, con la produzione che dovrebbe interessare lo stabilimento di Onnaing, vicino Valenciennes, in Francia, dove viene costruita la Yaris. Tuttavia alcuni rumors avrebbe parlato di questa settimana per una possibile presentazione live. Rimaniamo comunque abbastanza dubbiosi dal momento che non è ancora stata vista nella sua versione definitiva, se non per un muletto dotato di una carrozzeria appartenente alla Yaris di vecchia generazione.

Scopri le Offerte



    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati