Ferrari: attesi due nuovi modelli nella seconda metà del 2020

Ferrari: attesi due nuovi modelli nella seconda metà del 2020

Non escluso l'ingresso in nuovi segmenti

Ferrari: attesi due nuovi modelli nella seconda metà del 2020

Il lockdown coronavirus ha bloccato anche la presentazione dei nuovi modelli: con le concessionarie chiuse e molti cittadini mondiali costretti all’isolamento non è il momento adatto per lanciare le vetture. Ma, quando la situazione tornerà più normale, riprenderanno ad uscire le novità ed anche da casa Ferrari ne dovrebbero arrivare un paio, entro la fine di questo 2020.

Il coronavirus e i possibili ritardi

La conferma era arrivata da Enrico Galliera, Direttore Commerciale e Marketing Ferrari, durante la presentazione della Ferrari Roma: “Abbiamo sempre in programma di fare qualcosa di più – le sue parole ad Autocar – lanceremo due nuovi modelli entro la fine dell’anno”.

Poi è arrivato il coronavirus e la chiusura degli stabilimenti, nel rispetto delle norme del Governo italiano. Probabilmente la produzione potrebbe riprendere il 4 maggio, quando è in programma una riduzione delle restrizioni in Italia, e questo dovrebbe permettere a Maranello di rispettare i piani, magari solamente con il ritardo di qualche mese nel lancio delle novità.

La Ferrari ed i nuovi segmenti

La casa di Maranello entrerà nel 2022 nel segmento dei SUV con il lancio della Purosangue, ma non è escluso possano esserci anche altre novità nel futuro: “Potenzialmente ogni segmento ci interessa, con l’avvertenza che la Ferrari è nel mercato delle auto sportive di lusso – prosegue Galliera al sito britannico – Quando guardiamo a nuovi segmenti, dobbiamo tenere a mente l’anima ed il posizionamento del marchio Ferrari, questa è la nostra unica limitazione. Ci sono alcuni segmenti naturali, come le auto sportive e GT, ma possiamo guardare agli altri purché siano coerenti con il nostro DNA”.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati

    Auto

    Maradona e la storia della sua Ferrari Testarossa nera

    Venduta all'asta nel 2014 per 250.000 euro gli fu regalata da Ferlaino per la vittoria del Mondiale del 1986
    Il più grande calciatore di tutti i tempi ci ha lasciati. Ieri pomeriggio la terribile notizia verso le 16 dall’Argentina