Coronavirus: il 71% rinnoverà la RC Auto nonostante il lockdown

Coronavirus: il 71% rinnoverà la RC Auto nonostante il lockdown

C'è una maggiore richiesta di assicurazione online

Coronavirus: il 71% rinnoverà la RC Auto nonostante il lockdown

Gli italiani rinnoveranno la propria RC Auto anche durante il lockdown. Questo è il risultato di un’indagine effettuata tra gli italiani titolari di polizza in scadenza tra febbraio e giugno 2020, cioè nel pieno della pandemia coronavirus. Il 71,4% degli intervistati, infatti, ha dichiarato di non rinviare (o non ha rinviato) il rinnovo oltre la scadenza, nonostante le auto siano ora ferme.

Il sondaggio sull’assicurazione

Quello delle assicurazioni, dunque, è uno dei settori meno in crisi, per le misure restrittive adottate dal Governo italiano, seppur alcuni hanno deciso di aspettare. Il 7,7% degli intervistati non rinnoverà la polizza della prima auto senza una ulteriore riflessione, come rilevato dall’indagine Nielsen Italia, e il 5,5% non intende acquistare una nuova polizza prima della fine dell’emergenza.

Per quanto riguarda i proprietari di seconde auto, invece, il 73% ha dichiarato di volerla rinnovare regolarmente, mentre il 6,4% vuole attendere la fine del lockdown, per avere idee più chiare.

Risparmiare, ma senza cambiare abitudini

L’isolamento non ha cambiato, invece, le abitudini degli italiani: è aumentata la quota di automobilisti che ricorrono all’assicurazione online, ma non in maniera così sensibile. Il 4,5% degli intervistati ha sottoscritto o sottoscriverà per la prima volta una polizza con una compagnia diretta per la prima auto, il 9,2% ha fatto o farà lo stesso per il secondo mezzo.

Per quanto riguarda il risparmio, solamente poco più di un automobilista su dieci se ne preoccupa al momento del rinnovo. Il 9,1% degli intervistati ha ridotto o ridurrà le coperture per spendere meno sulla prima auto con la stessa compagnia assicurativa, mentre il 2% cercherà di risparmiare cambiando assicurazione. Ricordiamo che, il decreto Cura Italia, ha esteso la copertura fino a 30 giorni oltre la scadenza, per le polizze da rinnovare entro il 31 luglio 2020.

Leggi altri articoli in Assicurazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati