Hyundai i20 e i30 2020: la tecnologia per il grande pubblico [VIDEO]

Design rinnovato, interni tecnologici, sistemi di guida semi-autonoma

Se il Salone di Ginevra 2020 non fosse stato annullato, Hyundai avrebbe avuto da mostrare due nuove auto molto importanti per la sua gamma. Stiamo ovviamente parlando delle nuove versioni di i20 e i30, che vanno ad affiancare la i10, aggiornata non molto tempo fa, per completare l’offerta di compatte del marchio coreano. Proprio per parlare di queste due auto, e non solo, abbiamo contattato via streaming Andrea Crespi, Direttore Generale di Hyundai Italia. Trovate la sua intervista completa qui sopra, ma nel frattempo analizziamo le due auto protagoniste di questo servizio.

Hyundai i20 2020: tanta tecnologia e motore ibrido

La Hyundai i20 è una delle prime auto a seguire la nuova filosofia di design della casa, ribattezzata Sensous Sportiness, dall’inglese per “Sportività Sensuale”. Ovviamente ciò sta a indicare un aspetto decisamente più aggressivo, che però non abbandona le sue caratteristiche più curate e affascinanti. Sicuramente la nuova i20 presenta delle forme nettamente più sportive e accattivanti, che ben si adattano alle dimensioni maggiorate di questa segmento B. Nonostante questo lo spazio non manca, dato che anche il bagagliaio è più capiente di 25 litri toccando così un apice di 351 litri. Un risultato che pone la i20 nelle prime posizioni del suo segmento. Il tutto è naturalmente associato ad un abitacolo pieno di tecnologia: arrivano un quadro comandi completamente digitale, un display da più di 10 pollici per l’infotainment e, particolarmente notevole, la compatibilità con Apple CarPlay e Android Auto senza fili, un optional finora riservato solo ad auto di segmento premium. Per quanto riguarda i motori, invece, si parte con tre versioni a benzina da 84, 100 e 120 Cv. Quest’ultimo, però, sarà la vera novità, in quanto sarà fornito di serie con il sistema mild hybrid a 48 volt.

Hyundai i30: anche per lei arriva il mild-hybrid

Più sottili sono invece gli aggiornamenti apportati sull’intera gamma della Hyundai i30, che sarà sempre disponibile nelle tre varianti hatchback, station wagon e fastback. Le modifiche sono molto limitate, in modo da modernizzare la vettura senza per questo stravolgerla. Debutta comunque una nuova griglia e dei gruppi ottici resi più sottili e moderni. Diversi i tocchi per rendere la vettura più aerodinamica e il tutto viene completato dai nuovi cerchi in lega con disegno diamantato da 16 e 17 pollici. All’interno le novità più grandi sono naturalmente a livello tecnologico: troviamo anche qui lo schermo da 10,25 pollici per l’infotainment, anche se Apple CarPlay e Android Auto hanno bisogno del cavo per il funzionamento, mentre il quadro comandi rimane in parte analogico con l’aggiunta di un quadro digitale da 7 pollici. Per quanto riguarda i motori, invece, la Hyundai i30 propone il 1.000 benzina da 120 Cv, che a sua volta è abbinabile alla stessa tecnologia mild hybrid a 48 volt della i20. L’ibrido si può avere anche con il diesel da 136 Cv, mentre il top di gamma è il benzina da 160 Cv, ancora una volta associato all’ibrido.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Auto

Hyundai i10 2020 | Com’è & Come va

Hyundai i10 2020: ecco la prova su strada video con la nostra recensione e pagelle
La nuova protagonista del nostro format Com’è e Come va è la rinnovata Hyundai i10 2020. La piccola citycar arrivata