Mercedes non si ferma e propone pagamenti a 6-12 mesi per la Fase 2

Mercedes non si ferma e propone pagamenti a 6-12 mesi per la Fase 2

Le proposte della Stella per venire incontro ai clienti durante l'emergenza Coronavirus

Mercedes non si ferma e propone pagamenti a 6-12 mesi per la Fase 2

In questo periodo di emergenza Coronavirus non possiamo dire che Mercedes sia rimasta a guadare. Dagli showroom online, passando per la consegna a domicilio di auto a modi Amazon, fino alla produzione di apparecchiature mediche utilizzando le proprie stampanti 3D. Siamo agli sgoccioli della famigerata Fase 2 e con le concessionarie auto riaperte la Casa della Stella sta studiando un ulteriore piano per venire incontro ai clienti.

Rate posticipate o simboliche

I lavoratori autonomi con partita IVA rappresentano il 66% degli acquirenti di Mercedes. Sono quindi una fetta imprescindibile di clienti fondamentali per dare un boost alle vendite in questa fase di ripartenza. Allo studio non c’è una offerta al ribasso delle proprie auto, Mercedes non svende, ma la ricerca di servizi e partner finanziari capaci di rispondere alle esigenze del cliente. Si parla di rateizzazione speciale con primo pagamento a 6-12 mesi oppure rate simboliche di poche decine di euro che andranno ad aumentare una volta che la situazione sia migliorata.

Acquisti online

Nonostante il dato delle immatricolazioni del mese di aprile 2020 sia stato il peggiore di sempre in Italia con un clamoroso -98% Mercedes ha fatto registrare una perdita più contenuta di -30%. Chiaramente c’è poco da festeggiare ma è innegabile che i contatti sul sito di Mercedes siano stati più alti del solito e abbiano comunque portato ad alcuni acquisti di auto online. Insomma l’interesse e legame con il pubblico rimane anche con la pandemia ma le auto bisogna ancora “toccarle con mano” per siglare la maggior parte dei contratti anche se il trend dell’acquisto online crescerà del 25% nei prossimi 5 anni secondo Mercedes.

SUV Attack e presto la prova

Non è una novità che i grandi volumi Mercedes li faccia con i SUV. Un dato per tutti: nel 2006 la Stella vendeva tra il 5 e il 10% di SUV mentre oggi si supera il 35%. I più richiesti sono quelli compatti, facili da parcheggiare in città, come la nuova Mercedes GLA ma anche la polivalenza dei 7 posti della nuova Mercedes GLB che misura 20 centimetri in più in lunghezza e riesce a soddisfare le esigenze di molti clienti. A tal proposito, noi di Motorionline effettueremo presto una prova su strada di entrambe e ve le racconteremo al meglio anche in questo periodo particolarmente difficile per informarvi e tenervi compagnia. Mercedes vuole ripartire e noi non vediamo l’ora di salire a bordo per un nuovo test drive.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati

    Auto

    Mercedes GLB 200d 2020 | Com’è & Come Va

    Nuova Mercedes GLB 2020: caratteristiche e prova su strada completa nel Com'è e Come Va
    Nuova Mercedes GLB: il nuovo SUV della Stella si posiziona tra la più piccola GLA e la più “importante” GLC