Nissan 400Z: tutti gli indizi portano all’erede della 370Z [RENDER]

Tutto quello che sappiamo sulla nuova coupé sportiva di Nissan con la Z

Anche prima dell’emergenza Coronavirus, tra il caso Ghosn e le previsioni di vendite al ribasso di oltre un milione di unità, la situazione di Nissan era di chiara difficoltà. Sappiamo che l’introduzione di una nuova sportiva non sposta l’ago della bilancia in termini di vendite ma ci sono alcuni segnali che ci portano a pensare che arriverà una nuova Z.

Nuovo logo vintage

Recentemente Nissan ha registrato un nuovo logo in stile rétro e depositato anche un logo Nissan-Z con il font che richiama direttamente quello delle Datsun 240Z, 260Z e 280Z (prodotte 1969 al 1979). Così la Nissan 370Z, presentata nel lontano 2009, potrebbe avere una erede capace di continuare la gloriosa serie Z e far tornare alla ribalta il grado di notorietà e di conoscenza del Marchio giapponese incrementando la “Brand Awareness”.

Z400: nel segno della tradizione

L’ottava generazione dovrebbe chiamarsi Nissan 400Z e potrebbe essere pronta già nel 2022. Il nuovo logo registrato suggerisce che lo stile potrebbe riprendere direttamente quello della mitica Datsun 240Z e la carrozzeria sarà ancora da coupé sportiva con la trazione posteriore. Per immaginarci la nuova 400Z ci tende la mano il designer Maxim Sherhnev con un doppio render di una versione racing da pista e una stradale. Ovviamente ci piacerebbe che Nissan prendesse spunto proprio da questi render dal carattere retro-futuristico marcato ma, per adesso, sono solo una suggestione.

Telaio e motore proprietario

Per ridurre i costi Nissan potrebbe utilizzare il telaio e motore di Infiniti (Brand Premium di Nissan) che già utilizza per la sua coupé Q60. Lo schema prevede la trazione posteriore (integrale optional) con motore anteriore-longitudinale V6 3.0 litri da 405 CV e 475 Nm di coppia che garantisce prestazioni di accelerazione da 0 a 100 km/h in 5 secondi e velocità massima di 250 km/h. Le idee ci sono, inizia a muoversi qualcosa anche a livello ufficiale con test al Nurburgring, quindi non ci resta che tenere incrociate le dita e aspettare le dichiarazioni di Nissan.

Scopri le Offerte



    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati