Mondo auto post-coronavirus, Fontana Giusti di Renault Italia: “Digitalizzazione sarà sempre più protagonista”

Mondo auto post-coronavirus, Fontana Giusti di Renault Italia: “Digitalizzazione sarà sempre più protagonista”

Cambiamenti nella comunicazione automotive

Mondo auto post-coronavirus, Fontana Giusti di Renault Italia: “Digitalizzazione sarà sempre più protagonista”

Come cambieranno gli scenari nel settore dell’auto, compreso quello relativo alla comunicazione, nella fase successiva al coronavirus? A questa domanda ha risposto Francesco Fontana Giusti, direttore Comunicazione & Immagine di Renault Italia, nel corso di un intervista a Crisalidepress.it.

Cambio nella comunicazione con l’annullamento del Salone di Ginevra

Parlando di comunicazione dell’automobile, Fontana Giusti, vede nell’annullamento del Salone di Ginevra 2020 il punto di svolta: “In seguito alla cancellazione, abbiamo realizzato video/foto per ogni novità che doveva essere presentata al salone, realizzato interviste e tanto altro. Tanto materiale confezionato per i nostri giornalisti, oltre alla conferenza Alpine fatta in live streaming. Continuiamo oggi con tante interviste online, facendone anche di più visto che si può fare da casa, senza muoversi”.

Nuove tipologie di offerte per ripartire

Per quanto riguarda il lato commerciale, Fontana Giusti spiega: “Stiamo lavorando su offerte più immediate per rispondere alla riduzione del potere d’acquisto del dopo Coronavirus, come sconti reali o offerta di servizi essenziali come manutenzione, estensione della garanzia a tanto altro – questo cambia rispetto alle offerte di prima che consistevano nel proporre auto molto equipaggiate ad un buon prezzo”

Digitalizzazione fondamentale

Sarà invece la digitalizzazione la grande protagonista delle comunicazione, sia con i clienti che con la stampa, pur sottolineando l’importanza dei test drive nel processo di avvicinamento dell’auto al cliente. A tal proposito Fontana Giusti afferma: “La digitalizzazione entrerà ovunque quando si tratta di informazioni; aumenteremo i contatti fisici a distanza tra clienti e concessionari con la Live Web chat; sarà fatta la stessa cosa con i giornalisti nella fase 2; speriamo passi presto perché gli incontri fisici sono fondamentali. I test drive rimangono importanti per convincere i potenziali clienti; tutte le vetture saranno sanificate, come le courtesy cars che mettiamo a disposizione in caso di lavori in officina”.

Inedite modalità di lancio

Per la presentazione di nuovi veicoli potrebbe essere sfruttate modalità innovative, come spiega il direttore della comunicazione di Renault Italia: “Per quanto riguarda la stampa, un lancio si può fare con conferenza stampa in streaming incluso Q&A per poi prestare le vetture ad ogni giornalista invitato. Si potrebbe anche prestare la macchina e fare partire la conferenza sul nostro nuovo schermo da 9,3” Easy Link prima di iniziare il test drive, per poi mettere in atto un servizio live per il Q&A”.

Insomma in casa Renault le idee per ripartire in sicurezza non mancano, anche se la speranza di tutti è quella di poter tornare a fare tutto ciò che si faceva prima che il coronavirus stravolgesse le nostre vite.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Auto

Renault Captur 2020 | Com’è & Come va

Renault Captur 2020: ecco la prova su strada video con la nostra recensione e pagelle
La puntata del nostro consueto Com’è e Come va è dedicata alla nuova Renault Captur 2020. Un’auto capace di scalare