Opel Astra: i sedili AGR per il benessere della schiena [VIDEO]

Opel Astra: i sedili AGR per il benessere della schiena [VIDEO]

Tante regolazioni e supporti disponibili

Opel Astra: i sedili AGR per il benessere della schiena [VIDEO]

I sedili sono un elemento chiave in un’auto, anche se spesso vengono sottovalutati durante un acquisto. Dopo diverse ore alla guida, infatti, il benessere può risentirne, in particolare con problemi alla schiena. Opel punta sui sedili AGR (ente tedesco con specialisti di medicina posturale) per garantire sedili di alta qualità e preservare il comfort degli automobilisti.

La certificazione AGR

Per ottenere la certificazione AGR è necessario i sedili siano regolati in base alle esigenze singoli del conducente: maggiore è il numero di regolazioni disponibili e migliore diventa la postura. Dunque, è fondamentale la struttura del sedile, l’appoggio della schiena deve disporre di una configurazione robusta ed amica della spina dorsale, in grado di fornire supporto ottimale al busto e al bacino, unitamente ad un rivestimento ergonomico del sedile.

È inoltre fondamentale fornire un supporto lombare pronunciato che contribuisce a mantenere la corretta postura, garantendo una posizione eretta e rilassata. La profilazione dei fianchi dello schienale e della seduta sono altrettanto importanti per assicurare il corretto contenimento in curva.

I sedili AGR di Opel Astra

La nuova Opel Astra propone i sedili con certificazione AGR, come optional a 490 euro. Questi sedili sono comprensivi di 8 regolazioni manuali con cuscino estendibile, regolazione lombare a 4 vie e 18 regolazioni, cui si somma la funzione massaggio per il conducente, per finire con la ventilazione per entrambi i sedili anteriori.

Non solo su Astra sono disponibili questi sedili, ma anche su Insignia (già di serie in alcuni allestimenti Business) oppure sui SUV Grandland X e Crossland X, entrambi come opzione.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati