Pininfarina presenta AutonoMIA, il dimostratore per una coinvolgente e futuristica User Experience

Pininfarina presenta AutonoMIA, il dimostratore per una coinvolgente e futuristica User Experience

Utile a toccare con mano la mobilità di domani

Pininfarina presenta AutonoMIA, il dimostratore per una coinvolgente e futuristica User Experience

Nell’anno del suo 90° anniversario Pininfarina guarda al futuro e lo fa con un approccio innovativo che punta a far vivere ai clienti automotive una nuova esperienza.

Ciò avviene attraverso AutonoMIA, così come è stato chiamato il nuovo dimostratore di esperienza a bordo altamente “responsive” e multisensoriale. Si tratta di un strumento col quale Pinanfarina propone ai clienti la concezione, il design e la realizzazione di una coinvolgente User Experience.

Immersione totale nella tecnologia al servizio della mobilità

AutonoMIA, spiega l’azienda torinese, è un’esplorazione immersiva su come la tecnologia, dall’intelligenza artificiale al 5G, dal display alle tecnologie tattili, dai sensori alle interfacce naturali, può essere sfruttata per reinventare l’esperienza di guida. È uno strumento che i designer useranno per l’evoluzione continua del pensiero sulla guida del futuro e, utilizzandolo, fornirà dati attraverso cui gli attori coinvolti potranno accrescere la loro conoscenza. AutonoMIA è anche una risorsa che può essere sfruttata, personalizzata e ulteriormente sviluppata per i clienti Pininfarina.

Le partnership strategiche dietro il progetto

Nel realizzazione di AutonoMIA Pininfarina è stata affiancata da alcune aziende partner. Tra queste c’è Art, società umbra con esperienza di User Interface per i cockpit in ambito automobilistico, che ha fornito la propria piattaforma d’infotainment, tutto l’hardware di AutonoMIA e il middleware necessario. Altra azienda che ha collaborato alla costruzione del dimostratore è la Siili Auto, società finlandese di sviluppo di software automobilistico, che si è occupata del livello applicativo. Infine i sedili e tutte le parti imbottite sono stati forniti da Aras.

Angori: “Così mostriamo come reinventiamo l’esperienza a bordo”

“AutonoMIA – spiega l’amministratore delegato di Pininfarina, Silvio Pietro Angori – mostra come Pininfarina possa combinare experience design e tecnologia creativa, reinventando l’esperienza a bordo in un momento in cui digitalizzazione, connettività, dati e intelligenza artificiale stanno sostanzialmente ridefinendo la mobilità. Con il suo team di Experience Design e i suoi partner, Pininfarina oggi supporta i suoi clienti attraverso esperienze di mobilità che stanno diventando sempre più digitali”.

In futuro sfrutterà la tecnologia della realtà aumentata

AutonoMIA, che è capace anche di reinventare la funzione, la posizione, l’uso individuale e combinato degli schermi all’interno della vettura, è destinata ad ulteriore sviluppo. In futuro il dimostratore sarà in grado di basarsi sulla vera esperienza di realtà aumentata fornita dal partner di Pininfarina WayRay, la cui tecnologia AR olografica presenta un nuovo head-up display che riproduce sul parabrezza contenuti a colori e nuove applicazioni nella guida autonoma, nella mobilità urbana e nell’infotainment.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati