BMW Z4 M Manhart: canta come una F1 con il motore V10 della M50 E60! [VIDEO]

BMW Z4 M Manhart: canta come una F1 con il motore V10 della M50 E60! [VIDEO]

Lo swap del motore con l'S85 portato a 5.8 litri e 621 CV di potenza con limitatore a 8.250 giri/minuto

BMW Z4 M Manhart: canta come una F1 con il motore V10 della M50 E60! [VIDEO]

Il preparatore tedesco Manhart ha messo le mani sulla BMW Z4 M del 2006-2008. Molti potrebbero non essere d’accordo con quanto fatto visto che il magnifico motore a 6 cilindri in linea aspirato 3.2 litri, lo stesso S54 della BMW M3 E46, è stato rimosso. Attenzione però, il tutto è stato fatto per migliorare quella due posti diventata subito “cult” che è la Z4 M E85/86 rimanendo nel cerchio della passione BMW con buona pace per i collezionisti di youngtimer che puntano all’originalità totale che dovranno mettersi una mano sul cuore.

V10 da F1 modificato

Infatti la BMW Z4 M Menhart ha sotto al cofano il motore S85 della BMW M5 E60. Si tratta del mitico V10 di derivazione Formula 1 nonché il primo V10 della storia BMW a essere montato su un’auto di serie. Questo motore fu presentato nel 2005 e vinse subito il titolo di International Engine of the Year grazie alla sua leggerezza di soli 240 kg di peso e alla sua elasticità visto che riusciva a tirare molto in alto con la zona rossa del contagiri a 8.250 giri/minuto. Questo gioiello della tecnica è stato ulteriormente modificato da Manhart che ha aumentato la cilindrata da 5.0 a 5.8 litri incrementando la potenza a 621 CV. Siete ancora sicuri che la rimozione del motore S54 sia stato un peccato capitale?

V10 da F1 modificato

Il video che trovate in questo articolo ci fa sentire il caratteristico sound del V10 e ci mostra con quanta facilità vengano scaricati sulle ruote posteriori i suoi 621 CV e 640 Nm di coppia. Brividi e libidine s’intrecciano in un unico sentimento perché il suo “canto” da auto da corsa è davvero unico nel panorama automotive.

Oro nero

Rimanendo a tema Formula 1 i colori sociali di Manhart ci ricordano quelle leggendarie livree della John Player Special degli anni ‘70/’80 ma il costruttore era inglese: Lotus. A livello estetico la teutonica Z4 M by Manhart riprende il contrasto tra nero e oro per la propria E85 che monta per l’occasione un hard-top a protezione del tetto in tela e viene proposta con un kit coilover che abbassa e irrigidisce l’assetto. Se poi volete qualcosa di simile ma più “moderno” potreste ripiegare sulla gemella giapponese della nuova Z4: la Toyota Supra GR 450 by Manhart.

Scopri le Offerte



    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati