Lamborghini: arriva la collezione di francobolli digitali

Lamborghini: arriva la collezione di francobolli digitali

Il primo è dedicato alla Huracan Evo RWD Spyder

Lamborghini: arriva la collezione di francobolli digitali

La storia di Lamborghini sui francobolli. Non quelli classici utilizzati per inviare lettere o cartoline, ma quelli digitali. La casa di Sant’Agata Bolognese, in collaborazione con Bitstamps, ha lanciato il suo primo francobollo, disponibile tramite un’app dedicata. Raffigura la Lamborghini Huracan Evo RWD Spyder e si tratta della prima uscita, seguita dalle 28 creazioni più iconiche.

La collezione digitale Lamborghini

La collezione completa, infatti, è composta da 29 francobolli ed ognuno di essi costituisce un oggetto digitale “singolo”: la sua storia e la sua unicità sono garantite dalla tecnologia Blockchain. Si può comprare, collezionare o rivendere, al pari di un francobollo cartaceo.

Il francobollo dedicato alla Lamborghini Huracan Evo RWD Spyder è disponibile scaricando l’app Bitstamps e sarà emesso con una tiratura limitata e numerata di 20.000 pezzi.

I 610 CV della Huracan Evo RWD Spyder

Il primo francobollo è, appunto, dedicato all’ultimo modello proposto dalla casa italiana, presentato con la realtà aumentata la scorsa settimana, vista l’impossibilità di celebrarla con la classica conferenza stampa, a causa del divieto di assembramenti in vigore attualmente.

La supercar a trazione posteriore è spinta dal motore V10 da 5.2 litri aspirato da 610 cavalli e 560 Nm di coppia, abbinato al cambio a doppia frizione LDF a sette rapporti. Ovviamente, come ad ogni Lamborghini, non mancano le prestazioni elevate: la nuova Huracan Evo RWD Spyder scatta da 0-100 km/h in 3,5 secondi e raggiunge la velocità massima di 324 km/h.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati