Renault si fa le mascherine in casa: installata una linea produttiva ad hoc nell’impianto di Flins

Renault si fa le mascherine in casa: installata una linea produttiva ad hoc nell’impianto di Flins

Destinate ai dipendenti, ne verranno prodotte 1,5 milioni a settimana

Renault si fa le mascherine in casa: installata una linea produttiva ad hoc nell’impianto di Flins

Il Gruppo Renault ha deciso di risolvere alla radice il problema dell’approvvigionamento delle mascherine, dispositivo di protezione individuale fondamentale in questa fase di ripartenza dopo la fase critica dell’emergenza per la pandemia da Covid-19.

Utili a soddisfare il fabbisogno interno delle sedi europee di Renault

Il costruttore francese ha infatti annunciato di aver messo a punto una propria linea di produzione di mascherine destinate a soddisfare il fabbisogno interno. Mascherina che saranno dunque rese disponibili a tutto il personale e ai collaboratori delle sedi e della Rete commerciale di Renault in Europa.

1,5 milioni di mascherine chirurgiche a settimana

La linea produttiva che realizzerà le mascherine è stata installata nello stabilimento Renault di Flins, in Francia. La produzione delle mascherine, che saranno quelle di tipo chirurgico, partirà il prossimo luglio e avrà una capacità massima di 1,5 milioni di unità alla settimana.

Con una linea interna in grado di produrre mascherine, Renault non dovrà dunque preoccuparsi di dover fare i conti con le difficoltà del mercato di quello che negli ultimi mesi è diventato un bene primario in quasi tutto il mondo. La Casa francese, che si mette così al riparo da rischi di carenza, ritardi e inflazione dei prezzi delle mascherine, ha optato per questa soluzione interna dopo aver valutato la situazione con i medici e con i componenti del Dipartimento HSE (Igiene, Salute, Ambiente) del Gruppo Renault.

Allestita un’area di 1.000 metri quadrati

Il fornitore del macchinario che produrrà le mascherine formerà una ventina di collaboratori Renault che si dedicheranno esclusivamente a quello. La linea di produzione e le aree di logistica annesse prevedono l’allestimento di un edificio di 1.000 metri quadrati presso la fabbrica Renault di Flins. Successivamente le mascherine saranno inviate presso l’impianto di Saint André de l’Eure, sempre in Francia, che farà da punto centrale di smistamento da dove verranno suddivise tra le sedi Renault di tutta Europa.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati