Bugatti Chiron Pur Sport 2020: prime prove in pista a Bilster Berg [VIDEO]

Bugatti Chiron Pur Sport 2020: prime prove in pista a Bilster Berg [VIDEO]

Bugatti Chiron Pur Sport 2020: al via i test di collaudo prima della produzione di serie

Bugatti Chiron Pur Sport 2020: prime prove in pista a Bilster Berg [VIDEO]

Dopo aver passato la prima fase di lockdown dovuto al coronavirus rigorosamente a casa, gli ingegneri Bugatti sono tornati ancora una volta sul circuito di Bilster Berg, in Germania, per testare la spettacolare Bugatti Chiron Pur Sport.

Il circuito di Bilster Berg dispone di 9 curve a destra, 10 curve a sinistra e 44 piccoli scollinamenti visto che il tracciato si compone del 20% di salite vertiginose e del 26 per cento di discese prima di affrontare una staccata importante. Insomma, il circuito giusto per testare i focosi spiriti della nuova Bugatti Chiron Pur Sport ma soprattutto per collaudare il grip aerodinamico che riesce a produrre nella percorrenza delle curve.

I giri di collaudo su queste tipologie di piste sono incredibilmente importanti” hanno dichiarato i tester. “Con Chiron Pur Sport, stiamo perseguendo un approccio di sviluppo estremo e radicale. Lei è l’auto perfetta per tutti quei conducenti che amano fare la curva ai limiti della fisica e vogliono sentire un legame unico con la macchina.”

Per la prima volta, la modalità ESC Sport di Chiron consente ai piloti esperti di far scivolare la coda della supercar controllandola con il pedale dell’acceleratore prima che l’ESC tagli del tutto la potenza ricomponendola a più miti consigli. “Anche per i nostri tester e collaudatori più esperti che già conoscono bene la Bugatti Chiron Pur Sport, il nuovo ESC sportivo risulta troppo divertente e dobbiamo quasi obbligarli a scendere dalla macchina per cambiare le gomme e scaricare i dati” hanno aggiunto gli ingegneri di pista.

Rispetto alla normale Chiron, la Pur Sport pesa meno di circa 50 kg, ha un telaio irrigidito e una deportanza maggiore. A questo si aggiunge un cambio a doppia frizione a sette marce di nuova costruzione con un rapporto di marcia più corto del 15%, più una maggiore velocità massima raggiungibile dal propulsore. A proposito. Il motore risulta essere un W16 con un’enormità di puledri scalpitanti al suo interno, ben 1.479 CV, capaci di scaricare 1.600 Nm di coppia.

Vi è venuta un po’ di acquolina eh…dite la verità. Allora dovrete affrettarvi poiché la Bugatti inizierà la produzione di serie della Chiron Pur Sport in una serie limitata di 60 unità, nella seconda metà del 2020. Il prezzo? Più di tre milioni di euro.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati