Decreto Rilancio: buono Mobilità fino a 500 euro per bici e monopattini elettrici

Decreto Rilancio: buono Mobilità fino a 500 euro per bici e monopattini elettrici

Il bonus non è per tutti, ecco chi può usufruirne

Decreto Rilancio: buono Mobilità fino a 500 euro per bici e monopattini elettrici

Nel decreto Rilancio, il nuovo decreto legge per contenere la crisi economica causata dall’epidemia da Covid-19, si guarda anche alla mobilità sostenibile mettendo a disposizione un bonus fino a 500 euro per incentivare l’acquisto di biciclette (anche con pedalata assistita) o altri mezzi destinati alla micromobilità come e-bike, monopattini (anche elettrici) segway e monowheel. Ricordiamo che il buono è applicabile anche a beni usati, rivenduti presso concessionari o reti ufficiali. Un modo per disincentivare, al contempo, l’uso di mezzi di trasporto che aggregano più persone come autobus e tram, non l’ideale in questo periodo di distanziamento sociale caldamente consigliato.

Quanto mi viene rimborsato?

Ricordiamo che il bonus copre il 60% del totale della spesa, fino ad un massimo di 500 euro. Per usufruire del bonus di 500 euro (bonus massimo) bisognerà spendere circa 833 euro cosi da poter avere il rimborso per il 60% della spesa. Questo vuol dire che per spese uguali o superiori a 833 euro, quindi 1000 o più, il rimborso dello stato arriverà comunque fino ad un massimo di 500 euro.

Chi ne ha diritto?

Ma l’incentivo purtroppo non è per tutti i cittadini. Per accedere al bonus bisognerà avere infatti la maggiore età e vivere in Capoluoghi di Regione, nelle Città Metropolitane, nei Capoluoghi di Provincia e in tutti i Comuni con popolazione superiore a 50.000 abitanti. Sono inclusi nella cerchia dei comuni aventi diritto al bonus anche quelli direttamente confinanti con aree urbane e/o metropolitane. (esempio: abito in un comune di 35 mila abitanti che però confina direttamente con città come Milano / Roma / Torino, ecc. Ricordiamo di informarsi sempre direttamente sul sito del proprio comune di residenza).

Come ricevo i soldi del bonus?

Per ricevere il Buono Mobilità occorrerà collegarsi ad un apposito sito del Governo, direttamente collegato al sito del Ministero dell’Ambiente che sarà online prossimamente. Per il momento, verrà erogato come rimborso a posteriori, per tutti coloro che hanno effettuato un acquisto inerente alla categoria dopo il 4 maggio 2020. Quando invece il sito sarà attivo, si potrà selezionare la tipologia del bene acquistato, marca, modello, l’importo e si potrà stampare un buono cartaceo da presentare al momento dell’acquisto. Vi ricordiamo che il bonus può essere richiesto una sola volta e sarà erogato direttamente all’acquisto (simil Ecobonus) mostrando la fattura o lo scontrino. Il bonus sarà valido fino al 31 dicembre 2020.

Per maggiori informazioni inerenti alle strategie del governo e alle opere che verranno realizzate per favorire la mobilità sostenibile, rimandano direttamente al testo del decreto direttoriale n. 417 del 21 dicembre 2018.

Leggi altri articoli in Ecologia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati