Kia: una citycar elettrica nei piani della casa coreana

Kia: una citycar elettrica nei piani della casa coreana

Potrà essere anche noleggiata

Kia: una citycar elettrica nei piani della casa coreana

Kia ha svelato, pochi giorni fa, il suo piano elettrico per il futuro, con 11 modelli a zero emissioni entro il 2025. Il primo sarà un crossover l’anno prossimo, ma nei piani della casa coreana c’è anche lo sviluppo di una citycar elettrica per il mercato europeo. Questo modello diventerà la vettura più economica presente nella gamma del marchio, con anche formule di noleggio flessibili.

Una nuova piattaforma

La citycar a zero emissioni Kia sarà realizzata sulla nuova piattaforma elettrica sviluppata dai cugini di Hyundai, sulla cui base possono essere prodotte vetture di diverse dimensioni, a partire da quelle più piccole. Grazie a ciò, potranno essere ridotti i costi di produzione e quelli di listino.

Questo modello entrerà in competizione con la nuova Citroen Ami, così come le altre cittadine elettriche di altri marchi. L’idea di pensare ad una citycar è legata anche al cambiamento della mobilità post coronavirus, con tante persone pronte a passare dai trasporti pubblici a quelli privati, proprio per una maggiore sicurezza e l’impossibilità di essere contagiati.

Il noleggio in primo piano

La nuova citycar del marchio coreano non sarà solamente in vendita, ma sarà disponibile anche con altre formule, come il noleggio. “Stiamo pensando ad un modello di abbonamento, come la possibilità di noleggiarla per una settimana o un mese – le parole di Emilio Herrera, COO di Kia Europa, ad Autocar – quindi dovrà essere flessibile come i mezzi pubblici. Stiamo guardando a prezzi mensili per l’abbonamento piuttosto bassi, in modo da essere competitivi”.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati