Mercedes Classe S 2020: ecco la prima foto ufficiale!

La presentazione dovrebbe avvenire in autunno

La nuova generazione della Mercedes Classe S si avvicina al suo debutto: la vettura della Stella è stata pizzicata durante i test sulle strade di Stoccarda e dovrebbe arrivare in autunno

La nuova Mercedes Classe S prosegue i suoi test di collaudo. Dopo i test estivi nella Death Valley, ora il nostro fotografo l’ha pizzicata mentre era impegnata sulle strade tedesche, nel centro di Stoccarda, con un numero ridotto di coperture rispetto al passato. Il debutto della nuova generazione è atteso nel corso del 2020.


Le caratteristiche della nuova Mercedes Classe S

La vettura tedesca ha perso un po’ di coperture, rispetto alle precedenti immagini, mostrando un aspetto fluido e qualche novità nel frontale. I fari appaiono più sottili rispetto al modello attuale, con una griglia ancora abbastanza tradizionale, con una forma trapezoidale.

Le maniglie delle portiere potrebbero essere a scomparsa, mentre il posteriore pare ispirato alla CLS ed alla CLA, anche e sono ancora molte le coperture presenti.

Interni simil Tesla

Gli interni della nuova Mercedes Classe S 2020 saranno riprogettati, con la cabina che porterà in dote una plancia a cuneo rivestita da un materiale lucido e riflettente, minimali bocche per l’aerazione e due ampi schermi digitali che fungono l’uno per il quadro strumenti e l’altro per il sistema multimediale. Quest’ultimo è posto proprio al centro del tunnel, è a sviluppo verticale, e ricorda quello presente sulle Tesla con la differenza che ad animarlo ci penserà il software MBUX di nuova generazione. Da notare l’implementazione di un nuovo volante dal design inedito con doppie razze e molti tasti fisici ad adornarlo. La corona sembra più cicciotta ed ergonomica mentre posizionandoci sul divanetto posteriore potremo godere di altri schermi touch supplementari.


Guida autonoma di livello 2 per la nuova Classe S

La nuova Classe S sarà più grande e più spaziosa al suo interno rispetto all’attuale modello, si arricchirà di numerose tecnologie e sistemi avanzati di assistenza alla guida, tra i quali è attesa anche la versione aggiornata del Drive Pilot, che la porteranno ad adottare una guida autonoma di Livello 2.

La nuova Mercedes Classe S e l’elettrificazione

La Mercedes Classe S di nuova generazione amplierà anche l’elettrificazione all’interno della gamma, proponendo delle nuove varianti ad affiancare l’ibrida Classe S 560e. Su quest’ultima, equipaggiata con motore V6 e unità elettrica, capace di un’autonomia di 50 chilometri a zero emissioni, è lecito attendersi dei miglioramenti in termini di performance ed autonomia elettrica.

I trend del mercato, inoltre, suggeriscono che tra non molto si arriverà alla realizzazione di una Classe S 100% elettrica, anche se difficilmente questo accadrà con il nuovo modello.

Mercedes Classe S Guard

Della nuova Mercedes Classe S c’è anche la versione Guard che trasforma l’ammiraglia in una berlina blindata con uno spesso vetro antiproiettile all’anteriore (fino a 10 centimetri) che in base al grado di protezione scelto può raggiungere da solo i 200 chilogrammi.

La limousine S-Guard che da tempo protegge i più importati vip di tutto il monto porta in dote un fianco scultoreo rinforzato da 500 sottili lastre d’acciaio Mayback, saldate e avvitate nel guscio della carrozzeria, finestrini laterali, pneumatici e serbatoi di benzina antiproiettile, tettuccio resistente alle bombe a mano e nuovi filtri dell’aria che proteggono da gas velenosi.

Da segnalare che gli stessi addetti ai lavori dichiarano che un proiettile calibro 8 riuscirebbe a scalfire leggermente solo la vernice della nuova Mercedes Classe S Guard

Mercedes Classe S, svelata nella prima foto ufficiale

Sui social spunta la prima foto ufficiale della nuova Mercedes Classe S che mostra il frontale con la grande griglia cromata a listelli orizzontali e l’inedito design dei gruppi ottici, più sottili e dalla forma più affusolata. Presente la firma luminosa composta da una linea superiore continua e tre punti luce a sottolineare l’appartenenza alla famiglia “S” e lo stemma con la Stella a tre punte sulla sommità del cofano.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati