DS 3 Crossback E-Tense: l’app MyDS per il controllo da remoto

DS 3 Crossback E-Tense: l’app MyDS per il controllo da remoto

Il SUV elettrico ha 320 chilometri di autonomia

DS 3 Crossback E-Tense: l’app MyDS per il controllo da remoto

La DS 3 Crossback E-Tense è il SUV premium elettrico della casa francese e mette la connettività tra gli argomenti in primo piano. È così possibile controllare numerose funzioni della vettura direttamente da remoto, attraverso l’app MyDS, così come è possibile seguire l’evoluzione di traffico e parcheggi in tempo reale, con il sistema DS Connect Nav e la collaborazione con TomTom.

Il controllo da remoto con MyDS

Entrando nel dettaglio, si può controllare direttamente dal proprio smartphone lo stato di carica della batteria, avviare un programma di ricarica, programmare la ricarica giornaliera ed avviare il pre-condizionamento della temperatura interna, in modo da salire già con la giusta temperatura.

Per alcune di queste operazioni, inoltre, come la carica giornaliera e il pre-condizionamento, è anche possibile fissare la ripetizione giornaliera.

La navigazione in tempo reale

La connettività permette anche di aiutare il conducente durante i propri viaggi: con l’evoluzione del sistema DS Connect Nav e la collaborazione con TomTom, infatti, si può seguire l’evoluzione del traffico, cercare parcheggio, valutandone la disponibilità ed i costi in tempo reale.

Oltre all’indicazione delle condizioni meteo, sia per il percorso sia per la destinazione, vengono segnalati punti di interesse, anche tramite il comando vocale. Inoltre, l’opzione SpeedCams individua autovelox fissi e mobili, telecamere ai semafori ed eventuali incidenti.

Un’autonomia di 320 chilometri

La DS 3 Crossback E-Tense ha un’autonomia dichiarata pari a 320 km totali, con la batteria agli ioni di litio da 50 kWh è a piena carica. Questo dato è stato omologato secondo gli standard del nuovo ciclo WLTP.

Sono tre i tipi di ricarica possibili: domestica, accelerata oppure rapida. Quest’ultima è disponibile grazie alla presenza di un apposito circuito di raffreddamento della batteria di trazione e permette di recuperare l’80% della ricarica completa in circa 30 minuti.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati