Toyota: calo delle vendite globali del 46,3% ad aprile

Toyota: calo delle vendite globali del 46,3% ad aprile

Toyota fa i conti dopo la pandemia per coronavirus

Toyota: calo delle vendite globali del 46,3% ad aprile

Anche Toyota, il principale venditore di auto nel mondo, ha subito un crollo della domanda e, di conseguenza, un vorticoso calo delle sue vendite a causa della pandemia da coronavirus. Oltre all’epidemia di Covid 19 c’è stato anche il blocco della produzione.

Secondo i dati, durante il mese di aprile Toyota è riuscita a immatricolare nel mondo 423.300 unità (meno 46,3% rispetto allo scorso periodo) mentre la produzione è scesa del 50,8% con 379 mila veicoli usciti dalla fabbrica. Numeri abbastanza magri se pensiamo che il marchio giapponese nel 2019 ha venduto 8.683.049 vetture con una quota di mercato globale del 10,24% in crescita dell’1,8% rispetto all’anno precedente.

Al contrario di quanto si potrebbe credere, il mercato Europeo e Asiatico non è stato il più negativo per Toyota che ha visto, invece, il mercato nord americano e quello dell’America Latina completamente azzerato. Solo il mercato cinese ha goduto di un aumento del 46,3% con 143.135 vetture immatricolate.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati