Volkswagen Nivus 2021: debutta in Sud America il nuovo Crossover Coupè

Con la seconda metà del 2021 arriverà anche in Europa come T-Sport

E’ stato appena presentato in Brasile il nuovissimo Volkswagen Nivus, l’ultima variante coupè nel mondo dei B-SUV o Crossover della casa tedesca. L’avevamo già preannunciato qualche mese fa ed oggi è finalmente ufficiale. Il nuovissimo crossover mostra quello che potrebbe essere il prossimo linguaggio stilistico dei SUV di Wolfsburg, preannunciando anche quello che in Europa potrebbe venire commercializzato dalla seconda metà del 2021 come Volkswagen T-Sport, una variante coupè del più comune T-Cross.

Il design della Volkswagen Nivus

Le dimensioni sono si compatte, ma con i suoi 4 metri e 26 di lunghezza risulta più lunga di 15 cm rispetto alla T-Cross. Da questa eredita anche la piattaforma modulare MQB, rivista per l’occasione. E’ larga 1,75 metri e alta 1,46 m, poco meno della T-Roc. La nuova creazione di Wolfsburg presenta delle linee decise e tese, tipiche dei SUV della casa tedesca, con un cofano alto e che genera un angolo quasi di 90 gradi con il frontale, perfettamente verticale. Nella vista laterale troviamo le nervature spigolose a cui ci ha ormai abituato Volkswagen. Cerchi dalle dimensioni generose e linea che risale verso il posteriore, conferendo un andamento quasi appuntito alla silhouette della vettura. Nel retro troviamo lo stesso fascione nero che collega i gruppi ottici a Led, come sulla T-Cross, ma con una forma più orizzontale e allungata. Concludono l’opera delle paratie silver sottoscocca, che rimandano al mondo off-road.

Interni e, soprattutto, infotainment

L’allestimento sembrerebbe molto simile a quello della T-Cross, ma vi è un elemento che risalta più degli altri. Stiamo naturalmente parlando dell’infotainment, che dovrebbe avere una diagonale davvero molto vicina ai 10 pollici. Un display widescreen sul quale dovrebbe debuttare anche un nuovo software del Gruppo Volkswagen, con funzioni e accessori degni del segmento premium. La risoluzione promette di essere molto alta e da quanto sappiamo dovrebbe avere a disposizione sia la connettività LTE che Wi-Fi. Continuando il discorso sullo stile, vediamo anche un nuovo volante multifunzione caricato dall’ultima versione del logo Volkswagen, mentre i materiali dovrebbero puntare prima di tutto sull’effetto soft-touch e in secondo luogo sulla disponibilità di colori e personalizzazioni.

Rumor sui motori a disposizione

Dal punto di vista dei motori si sa veramente poco. In Brasile la Volkswagen Nivus dovrebbe debuttare con una coppia di motori benzina, entrambi 1.000 TSI: uno sarà associato ad un cambio manuale a sei marce e potrà sviluppare 114 Cv di potenza massima, mentre il secondo avrà l’automatico a sei rapporti con una potenza di punta di 126 Cv. Si tratta comunque di informazioni ancora incerte in attesa di una conferma definitiva.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati