Ponte Genova: il collaudo è previsto per metà luglio 2020

Ponte Genova: il collaudo è previsto per metà luglio 2020

A breve il ponte sarà vincolato alle pile di sostegno

Ponte Genova: il collaudo è previsto per metà luglio 2020

Un po’ di positività in un periodo altamente negativo. Dopo tanto sforzi, tanta fatica (e tanti soldi), il nuovo ponte di Genova che andrà a sostituire il demolito Ponte Morandi sta per giungere al termine. Secondo quanto riferisce l’azienda che si sta occupando della costruzione, è altamente verosimile che il collaudo potrebbe venir effettuato nella seconda metà del mese di Luglio 2020.

I lavori riguardanti l’intelaiatura principale in acciaio sono ormai finiti, manca solamente l’ultima campata di levante per collegare definitivamente il ponte all’Autostrada A7. Qualche giorno fa è stato terminato il delicatissimo lavoro che ha visto l’inserimento della rampa al resto della struttura. Data la sensibilità dell’operazione, si è dovuto tener conto anche della temperatura atmosferica per poter calcolare al millimetro la dilatazione termica dei materiali. Infatti, un errore di qualche millimetro avrebbe probabilmente compromesso la rigidità strutturale e torsionale dell’intera opera.

Si entra dunque nella fase finale della costruzione che vede l’ancoraggio del ponte alle pile, fissando quindi gli appoggi di sostegno. Vero l’inizio della prossima settimana è prevista perciò la fase finale della costruzione, mediante la stesura della “soletta“, ovvero lo strato che separa gli elementi strutturali da quello che poi diventerà il manto stradale delle carreggiate. Quest’ultimo passaggio sarà realizzato in tempi davvero ridotti, da Ponente a Levante.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati