Hyundai Kona N 2021: scopriamone il sound al Nurburgring [VIDEO]

Dovrebbe arrivare nei primi mesi dell'anno prossimo

La Hyundai Kona N si avvicina sempre più. Il marchio coreano sta proseguendo i propri test di collaudo, come dimostrano queste foto scattate dal nostro fotografo al Nurburgring. Cadono un po’ di coperture, rispetto alle immagini pubblicate in precedenza, anche se non è stata ancora ufficializzata una data di presentazione. Probabile avvenga nei primi mesi del 2021. Nel frattempo vi proponiamo anche un video, inerente alla stessa sessione di prove, dal quale possiamo iniziare a capire di che “pasta” sarà fatto il suo sound. La sigla N è una garanzia ormai!

Estetica e design

Il B-SUV sarà riconoscibile per il ‘vestitino’ racing che porta in dote uno splitter all’anteriore, le pinze freno rosse ed un bel diffusore posteriore che abbraccia il doppio terminale di scarico.

Rispondono presente anche minigonne laterali, cerchi in lega da 19 pollici e qualche appendice aerodinamica in più per rendere più aggressiva l’estetica generale, come il generoso spoiler posteriore.

Motori, manca l’ibrido

Sotto il cofano della Hyundai Kona N 2021 potrebbe esserci il motore a quattro cilindri da 2.0 litri dell’i30 N capace di erogare circa 260 cavalli.

Tutta la potenza verrà inviata alle ruote anteriori (di serie) o su tutte e due gli assi grazie alla trazione integrale (opzionale) attraverso una trasmissione a doppia frizione a sette marce. Se dovesse riproporre la stesa dinamica di guida della i30 N (cosa che pensiamo sia abbastanza probabile) ci sarà davvero da divertirsi. La divisione N sembra davvero fare sul serio e con un ex ingegnere BMW a gestirne le operazioni, Albert Biermann, sicuramente arriverà un prodotto sopraffino e ben progettato.

Uscita e prezzo

Quando vedremo la nuova Hyundai Kona N? Presumibilmente all’inizio del 2021, ma ancora latita una data di uscita, mentre il prezzo dovrebbe aggirarsi sui 32.500 euro. Ma aspettiamo ulteriori indiscrezioni e qualche prima informazione ufficiale, nel corso dei prossimi mesi. Quando speriamo si sia anche allentata l’emergenza attuale, con un ritorno più vicino alla normalità.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati