Audi e-tron: 110 chilometri d’autonomia in 10 minuti di ricarica [FOTO]

Ricarica in corrente continua (DC) con potenze fino a 150 kW

Nella diffusione della mobilità elettrica un ruolo cruciale lo detiene la rapidità di ricarica.

Di ciò ne è consapevole Audi che ha dotato le sue vetture elettriche della possibilità di ricaricarsi ad elevate velocità alla colonnina, dato che la potenza massima di 150 kW in corrente continua è disponibile in un ampio range del processo di ricarica. Così le elettriche di Audi necessitano di una sosta di appena 10 minuti a una stazione HPC (High Power Charging) per ottenere un’autonomia di 110 chilometri.

Velocità e costanza nell’assorbimento d’energia

Decisiva, nella valutazione di un’auto elettrica, è la velocità di ricarica, ovvero i kWh accumulati al minuto, durante l’intero processo di rifornimento. Su tale parametro i modelli Audi e-tron 55 quattro si pongono al vertice della categoria. Per sfruttare al meglio le stazioni HPC le vetture elettriche di Audi possono infatti contare su un elevato assorbimento effettivo d’energia, protratto per un periodo prolungato all’interno del processo di rifornimento.

Audi e-tron 55 quattro: curva di ricarica ai vertici della categoria

Audi e-tron 55 quattro e Audi e-tron Sportback 55 quattro hanno una curva di ricarica caratterizzata da una notevole rapidità nel raggiungere il picco (150 kW) e da una marcata costanza nel mantenerlo. La Casa di Ingolstadt spiega che in condizioni ideali, con un livello d’energia tra il 5% e il 70%, le versioni 55 quattro di Audi e-tron ed e-tron quattro si ricaricano con potenze costantemente prossime alla soglia massima, prima che la gestione intelligente della batteria porti a una riduzione della corrente.

La costanza in fase di ricarica dei modelli elettrici di Audi si traduce in vantaggi concreti nella guida di tutti i giorni: per ottenere un’autonomia di circa 110 chilometri bastano 10 minuti di ricarica, mentre l’80% dell’energia viene accumulato in 30 minuti. Per colmare il restante 20%, e passare così dal 5 al 100% dell’energia, sono necessari 45 minuti.

Raffinata gestione termica della batteria

La velocità di ricarica dei modelli elettrici di Audi è strettamente legata al sistema di gestione termica della batteria. La batteria di Audi e-tron 55 quattro ed e-tron Sportback 55 quattro accumula 95 kWh di energia elettrica, dei quali 86,5 kWh effettivamente fruibili, a una tensione nominale di 396 Volt. Grazie all’ottimizzata gestione termica gli accumulatori mantengono costanti le prestazioni, la durata e le performance di marcia riproducibili.

Batteria mantenuta costantemente alla temperatura ottimale

Il sistema di gestione termica della batteria di Audi prevede quattro circuiti separati – lunghi complessivamente 40 metri e contenenti 22 litri di liquido refrigerante – variamente combinabili in funzione delle necessità, così da climatizzare l’abitacolo e la batteria ad alta tensione oltre a raffreddare i motori elettrici e i relativi rotori, le elettroniche di potenza e il dispositivo di carica. In questo modo la batteria viene mantenuta nel campo di temperatura ottimale, compreso tra 25 e 35 °C, in tutte le situazioni. Durante il processo di ricarica DC a 150 kW, il liquido di raffreddamento smaltisce il calore dovuto alla dissipazione di potenza elettrica. Se in inverno, durante la ricarica, la batteria è fredda, viene “riscaldata” dal liquido di raffreddamento (più caldo), che funge da scambiatore di calore.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati