Ford Mustang Mach 1: l’erede della Bullitt si avvicina [FOTO SPIA]

Verrà spinta sempre dal motore V8 5.0 litri

Proseguono i collaudi della Ford Mustang Mach 1. L’erede dell’attuale Bullitt è nuovamente impegnata sulle strade americane, nei consueti test di collaudo, ed arriverà nelle concessionarie nel corso del 2021. Tuttavia, la presentazione potrebbe arrivare già alla fine del 2020, per una vettura basata sulla Mustang GT ed a cui possiamo dare un primo sguardo anche agli interni.

Le caratteristiche della Ford Mustang Mach 1

Partiamo dall’esterno, dove non c’è più la carrozzeria Dark Highland Green, cioè la firma dell’attuale Ford Mustang Bullitt, ma troviamo una più classica livrea bianca. Scopriremo alla presentazione se sarà una scelta della casa dell’Ovale Blu oppure se ci saranno più semplicemente diverse tinte disponibili per i clienti.

Il prototipo è ancora abbastanza coperto all’anteriore ed al posteriore, dove sono attese le modifiche più importanti, con una parte frontale che pare leggermente diversa dalla linea attuale vista sulle Mustang, mentre dalla Bullitt sembrano venir richiamate le finiture dei finestrini.

Ma parlavamo della prima immagine degli interni, dove è ancora presente il badge Bullitt (ma sarà presumibilmente sostituito da quello Mach 1) ed è ben visibile la manopola del cambio dell’erede.

Si arriverà a 515 cavalli?

Ovviamente attendiamo conferme su tutto, nel corso dei prossimi mesi, ma resta quasi certo venga confermato il classico motore V8 5.0 litri di quel modello, probabilmente con un aumento della potenza ed un miglioramento delle prestazioni rispetto a quanto avviene sulla Mustang GT. Si parla di circa 515 cavalli, con il motore abbinato al cambio manuale a sei rapporti.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati