California, proteste: 2,8 milioni di dollari di danno per un rivenditore di auto [VIDEO]

California, proteste: 2,8 milioni di dollari di danno per un rivenditore di auto [VIDEO]

Più di 80 auto sono state rubate da un solo rivenditore

California, proteste: 2,8 milioni di dollari di danno per un rivenditore di auto [VIDEO]

La situazione negli Stati Uniti non migliora e la devastazione per le proteste della popolazione di colore (e non solo) non si sono ancora placate e non accennano nemmeno a diminuire. Molti dicono che la protesta stia sfuggendo al controllo delle autorità. La scorsa settimana vi avevamo mostrato un video di una Porsche 997 GT3 RS brutalmente saccheggiata e rovinata, oggi è il turno di un grandissimo rivenditore di auto in California che, a seguito del passaggio della “manifestazione” si è ritrovato con un danno davvero ingente. Oltre 80 auto rubate e rovinate, per un danno complessivo di oltre 2,8 milioni di dollari.

Dopo il Covid anche la devastazione

Un 2020 col botto. Periodi duri per l’intero pianeta, ma ancora di più per gli Stati Uniti. Dopo il crollo del prezzo del petrolio, dopo i vari incendi nelle foreste in California, dopo la quarantena da Covid-19, ci mancava anche la guerra civile e la sommossa popolare. Dopo l’episodio scatenante per la morte di George Floyd, come ben sappiamo, la comunità degli afroamericani (e molti altri) è letteralmente insorta contro il governo, contro le autorità, contro le istituzioni, invocando l’anarchia e il disagio collettivo.

A farne le spese, soprattutto per tutti quei ceppi estremisti che hanno colto l’occasione per saccheggiare, rubare e distruggere, sono soprattutto le aziende, i negozi, i rivenditori, le grandi catene dei supermercati e qualsiasi attività avesse un punto vendita a bordo strada. Oggi vi portiamo l’esempio di un famoso rivenditore di auto californiano che, a seguito del passaggio della “mandria” di persone, si è ritrovato con oltre 80 auto rubate e molte altre devastate, ovviamente non recuperabili.

Si trattava di un concessionario di auto di lusso e Muscle Car, con una media di prezzo sopra ai 40/50 mila dollari a vettura. Le più “gettonate” sono state le Dodge Challenger, Charger, le potentissime Hellcat e anche una Demon. Moltissime le Jeep così come i SUV della Chevrolet. Il danno complessivo ammonta ad oltre 2,8 milioni di dollari, secondo le prime perizie. Speriamo che la compagnia assicurativa possa coprire l’intero danno. Brutti tempi per le assicurazioni americane.

Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati