Mercedes-AMG E 63 2021: è tempo di restyling per la sportiva tedesca [FOTO]

Disponibile, come da tradizione, berlina e wagon

Dopo il debutto della nuova Mercedes Classe E, è già arrivato il turno di conoscere il restyling delle nuove versioni sportive AMG. La Casa della Stella a tre punte ha infatti svelato le nuove Mercedes-AMG E 63 4Matic+ ed E 63 S 4Matic+ che, come al solito, saranno disponibili sia con carrozzeria berlina che station wagon.

Il facelift, come ci si attendeva, va ad aggiornare design e contenuti, mantenendo intatta la configurazione meccanica del modello uscente.

Evoluzione stilistica per apparire più cattiva

Sul design l’evoluzione della Mercedes-AMG E 63 tocca da vicino i gruppi ottici anteriori e i paraurti che diventano più grintosi, così come le prese d’aria che sono stante ulteriormente ingrandite, il nuovo cofano motore e i parafanghi diventati più larghi di ulteriori 27 mm. Nella gamma dei colori disponibili per la carrozzeria c’è l’ingresso di due nuove tinte: Brilliant Blue Magno e Graphite Grey High-Tech Silver Metallic.

Novità nei contenuti di bordo

Gli interni della sportiva di Affalterbach si arricchiscono di una nuova interfaccia digitale dell’impianto d’infotainment MBux con grafica AMG relativa alle funzionalità Engine Data, Gear Speed Indicator, Warm-up, Set-Up, G-Meter e Racetimer. Nell’abitacolo della nuova E 63 troviamo anche l’aggiornato volante AMG Performance. Chi vuole personalizzare ulteriormente la sportiva tedesca ha a disposizione in option i pacchetti AMG Exterior Carbon Fibre I e II, oltre all’AMG Night Package.

C’è sempre il motore V8 biturbo 4.0 da 571 CV e da 612 CV sulla versione S

Ad alimentare la nuova Mercedes-AMG E 63 c’è il motore V8 biturbo da 4.0 litri che sviluppa 571 CV e 750 Nm di coppia, valori che salgono a 612 CV e 850 Nm sulla variante S. Su entrambe troviamo il cambio automatico AMG Speedshift MCT a 9 rapporti e la trazione integrale 4Matic+ a ripartizione variabile. Le prestazioni sono di assoluto livello: 0-100 km/h tra i 3,4 e i 3,6 secondi in base a versione e carrozzeria, con velocità massima autolimitata a 250 km/h, che con l’AMG Driver’s Package che sulla variante S la fa salire a 300 km/h (290 km/h per la wagon).

Tra versione base ed S cambiano diverse cose

A livello estetico e tecnico ci sono anche una serie di dettagli a distinguere, oltre la potenza del motore, la Mercedes-AMG E 63 dalla E 63 S. Sulla versione base troviamo di serie i cerchi da 19 pollici, i sedili sportivi con poggiatesta integrato, la pelle Nappa a rivestire gli interni, il display da 10,25 pollici per la strumentazione digitale e le sospensioni pneumatiche AMG Ride Control+. Sulla lista degli optional la nuova E 63 propone il pacchetto Dynamic Plus che comprende volante AMG Performance, freni maggiorati, Drift Mode e programma di guida Race.

Sulla più potente Mercedes-AMG E 63 S l’equipaggiamento di serie prevede invece finiture esterne specifiche, cerchi da 20 pollici, freni con dischi anteriori da 390 mm, rivestimenti in pelle Nappa anche sulla plancia, Drift Mode per la trazione integrale, supporti motore attivi, volante Performance con comandi aggiuntivi integrati e doppio display, per strumentazione e infotainment, da 12,3 pollici nell’abitacolo.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati