Noleggio auto a lungo termine per privati: ecco quando conviene

Noleggio auto a lungo termine per privati: ecco quando conviene

I pro ed i contro di questa formula sempre più utilizzata

Noleggio auto a lungo termine per privati: ecco quando conviene

La mobilità sta cambiando e, già da ormai un po’ di tempo, il noleggio a lungo termine viene preferito anche da molti privati, rispetto all’acquisto vero e proprio della vettura. Formule innovative, la possibilità di risparmiare e quella di avere un’auto sempre nuova ingolosiscono sempre più automobilisti. Ma quando conviene davvero noleggiare la vettura?

Utilitarie vs grossa cilindrata

Il tipo di auto è un elemento importante per decidere quale formula utilizzare. Un’auto di grossa cilindrata si deprezza molto più velocemente ed il noleggio è un buon metodo per evitare di perdere poi molti soldi quando si decide di cambiarla. Viceversa, un’utilitaria mantiene molto più valore nel tempo e, dunque, resta ancora più conveniente effettuarne l’acquisto.

Per quanto tempo si vuole tenere l’auto? Il noleggio a lungo termine conviene se si decide o c’è la necessità di cambiare l’auto con una certa frequenza. Uno dei vantaggi di questa formula consiste nell’avere sempre una vettura nuova (o comunque molto recente) pagando un canone mensile fisso.

La formula ‘senza pensieri’

Quando si decide di optare per il noleggio a lungo termine, ci si può dimenticare delle consuete scadenze. Bollo e assicurazione sono già comprese nel pacchetto, così come spesso accade anche per la manutenzione ordinaria e straordinaria. Tuttavia, il locatario è responsabile di tutto ciò che avviene alla macchina. Anche qualche graffio o lieve incidente, quando viene riconsegnata la vettura alla fine del noleggio, può portare al pagamento di alcune penali.

Attenzione al contratto

Il controllo del contratto è fondamentale per non avere sorprese durante o alla fine del noleggio, in particolare su penali e franchigie delle assicurazioni. E attenzione alla differenza tra anticipo e deposito cauzionale: nel primo caso si tratta di un pagamento anticipato (solitamente del 10/20% del prezzo di listino della vettura) e fa parte del prezzo del noleggio, mentre nel secondo la somma viene restituita al cliente, se non vengono rilevati danni o guasti alla riconsegna della vettura. E se si vuole rescindere in anticipo? Ecco le condizioni.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Auto

Verso un futuro fatto di auto a noleggio

Noleggio auto e veicoli commerciali a lungo termine
Si sta facendo sempre più strada un’ipotesi che un tempo non lontano sarebbe stata derubricata come futuristica: prevede che, gradualmente,