Lancia Delta HF Integrale distrutta in un incidente ad Eindhoven [FOTO]

Lancia Delta HF Integrale distrutta in un incidente ad Eindhoven [FOTO]

L'esemplare del 1991 ha impattato contro un albero

Lancia Delta HF Integrale distrutta in un incidente ad Eindhoven [FOTO]

La Lancia Delta HF Integrale è diventata ancora un po’ più rara dopo questo incidente, le cui immagini lasciano l’amaro in bocca agli appassionati e ai fan dell’iconica vettura che ha fatto la storia dell’auto.

Come ci raccontano, con tanto di foto, i colleghi di Autoblog.nl, un esemplare del mitico Deltone con carrozzeria bordeaux è stato protagonista di un incidente stradale ad Eindhoven, in Olanda, che ha ridotto l’indimenticato modello di Lancia poco più di un rottame.

Anteriore in mille pezzi dopo l’impatto con un albero

Le immagini ci mostrano infatti la Lancia Delta HF Integrale pesantemente compromessa, con l’anteriore completamente distrutto. La vettura, secondo le ricostruzioni dell’incidente, ha perso il contatto con l’asfalto bagnato ed è andata a schiantarsi violentemente contro un albero. L’impatto ha fatto ripiegare su sé stessa la carrozzeria dell’auto, distruggendo completamente il muso. Nell’impatto il conducente è rimasto ferito, per fortuna non in modo grave.

Esemplare del 1991

Sfortunatamente la trazione integrale e la vocazione “rallistica” della Lancia Delta HF Integrale non hanno potuto fare nulla per evitare l’incidente. L’esemplare coinvolto in questa disavventura è una Lancia Delta HF Integrale 16V del 1991, forse anche “rinnovata” dal suo proprietario, spinta dal motore turbo quattro cilindri con sedici valvole che sviluppa 196 CV di potenza. Grazie anche al peso di 1.260 kg, questa versione del Deltone Integrale scatta da 0 a 100 km/h in 5,7 secondi.

Credit foto: Autoblog.nl

Scopri le Offerte



    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati