Range Rover, c’è la special edition Fifty per festeggiare i 50 anni [FOTO e VIDEO]

Gli esemplari prodotti saranno 1970, come il suo anno di nascita

Si chiama Range Rover Fifty la nuova serie speciale, a tiratura limitata, che Land Rover ha realizzato per festeggiare il 50° anniversario del SUV che ha segnato la storia della Casa britannica e dell’intero segmento.

In attesa di scoprire i prezzi che saranno resi noti più avanti, Land Rover fa sapere che la Range Rover Fifty sarà prodotta in 1970 esemplari, un numero che è un esplicito riferimento all’anno di debutto del modello.

Per la Fifty tre colori esterni da ritorno alle origini

Realizzata sulla base del ricco allestimento Autobiography, la Range Rover Fifty si caratterizza per degli esclusivi tocchi estetici come le finiture color Auric Atlas sugli esterni e i nuovi cerchi da 22 pollici. Un badge identificativo con logo in corsivo trova posto sulla carrozzeria e nell’abitacolo. Il richiamo alla prima serie della Range Rover è fortemente sottolineato dalla disponibilità di alcuni colori vintage speciali per la carrozzeria, come Tuscan Blue, Bahama Gold e Davos White, che si aggiungono alle “moderne” tinte Aruba, Rosello Red, Carpathian Grey e Santorini Black.

Dettagli in legno negli interni

La personalizzazione degli interni della Range Rover Fifty passa dai rivestimenti color Ebony o bicolore Ebony/Vintage Tan, da associare ai dettagli disponibili in tre tipologie di legni pregiati. Ampio ventaglio di scelta per quanto riguarda versioni e motorizzazioni, con la serie speciale disponibile con tutti i motori presenti in gamma, oltre che nella variante standard e in quella a passo lungo.

Range Rover: una storia lunga 50 anni e quattro generazioni

Lanciata mezzo secolo fa, la Range Rover ha vissuto una lunga e gloriosa carriera intervallata da quattro generazione. Nel 1970 con questo modello Land Rover inaugurava un nuovo segmento di mercato, con la Range Rover che nel corso dei decenni successivi è stata impegnata a difendere la leadership con l’arrivo di tante concorrenti. La prima serie della Range Rover, che resistette sul mercato fino al 1996, introdusse diverse novità nel corso degli anni, come il cambio automatico, il motore diesel, il controllo di trazione, le sospensioni pneumatiche e la carrozzeria a quattro porte. Nel 1996 arrivò la seconda serie che ammodernò la Range Rover alzando il livello di tecnologia, aerodinamica e dotazioni di sicurezza. Il 2001 fu invece l’anno della terza generazione con il debutto del telaio monoscocca in sostituzione di quello a longheroni e l’introduzione degli assali rigidi con sospensioni indipendenti, oltre a importanti aggiornamenti in materia di gestione elettronica. La quarta, e attuale, serie della Range Rover esordì invece nel 2012 proponendo un ammodernamento sostanziale del SUV precedente con l’inedita piattaforma in alluminio, i motori Ingenium elettrificati e l’elettronica più avanzata applicata a propulsore e sistema d’infotainment.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati