Ferrari V6 Hybrid: prove in strada per il prototipo del nuovo modello [VIDEO SPIA]

Ferrari V6 Hybrid: prove in strada per il prototipo del nuovo modello [VIDEO SPIA]

Marcia insolitamente silenziosa

Ferrari V6 Hybrid: prove in strada per il prototipo del nuovo modello [VIDEO SPIA]

Dopo l’avvistamento di circa un anno fa, c’è una nuova prova video che testimonia la presenza sulle strade intorno a Maranello del prototipo di un nuovo modello Ferrari alimentato da un motore V6 ibrido.

Test in compagnia di una SF90 Stradale

Le immagini che ci confermano che gli uomini del Cavallino Rampante siano a lavoro su un nuova creatura ibrida, oltre che sulla nuova Ferrari 812 GTO, ci mostrano il muletto di prova, in buona parte ricoperto da comuflage e oscuramenti di vario tipo, che se ne va in giro per strada in compagnia di una Ferrari SF90 Stradale.

Indizi sulla spinta elettrificata

A suggerirci che si tratta di una versione ad alimentazione ibrida, oltre agli adesivi presenti su fiancata e cofano, è la anche la particolare silenziosità emessa dal motore. Tutto ciò porta dunque a pensare che ci troviamo di fronte al prototipo della nuova Ferrari V6 Hybrid che rappresenterà un inedita configurazione meccanica nella gamma del Cavallino.

Potenza ibrida attesa di circa 700 CV

Le indiscrezioni emerse fin qui sul nuovo modello della Casa di Maranello, parlano di una supercar equipaggiata con un powertrain ibrido basato su un benzina V6 a bassa cilindrata, derivato dal biturbo da 2.9 litri che spinge l’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio, per una potenza complessiva che sulla nuova Ferrari dovrebbe aggirarsi attorno ai 700 CV. Ovviamente, data la presenza del supporto elettrico al propulsore, ci sarà un po’ da abituare l’orecchio ad un rombo un po’ diverso a quello che tradizionalmente associamo ad una Ferrari, soprattutto se pensiamo alla LaFerrari o alle “rumorose” supercar che montano l’iconico motore V8 di Maranello.

Credit video: Youtube / Varryx

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati