Opel Mokka 2021: svelata la nuova generazione [FOTO e VIDEO]

Arriverà nelle concessionarie all'inizio del 2021

Dopo numerose anticipazioni e teaser, ecco la nuova Opel Mokka. La seconda generazione del crossover, che ha perso la ‘X’ nel suo nome, è stata svelata da parte della casa del fulmine, per la prima volta anche a zero emissioni sin dal lancio. Non mancano numerose novità estetiche, a partire dal nuovo frontale Vizor, per un modello in arrivo nelle concessionarie dall’inizio del 2021.

Il Vizor nel frontale e non solo

La nuova Opel Mokka è più corta di 12,5 cm rispetto alla precedente generazione, con una lunghezza di 4,15 metri, ma ha un passo leggermente più lungo (+2 mm) ed è più larga di 10 mm. La novità estetica in primo piano è il frontale, con il nuovo corso denominato Opel Vizor, dove troviamo i fari a matrice IntelliLux LED, la firma delle luci di marcia diurna ed il Blitz al centro.

L’aspetto è più robusto, rispetto al passato, con sbalzi più contenuti, ruote da 18 pollici ed una novità anche nel posteriore, dove il nome del modello si espande al centro del portellone posteriore, per la prima volta nella storia del marchio tedesco.

Il Pure Panel all’interno

Tante novità anche all’interno dell’abitacolo, dove la nuova filosofia si mostra nel Pure Panel. Due schermi di dimensioni fino a 10 e 12 pollici, con il display centrale inclinato verso il guidatore e le prese d’aria in secondo piano. Non ci sono display analogici né indicazioni decorative: lo schermo è chiaro e pulito, come la consolle centrale, con freno di stazionamento e leva del cambio elettriche.

Sono numerosi i sedili disponibili, compresi pelle e Alcantara, mentre la tecnologia e la connettività sono in primo piano, così come la ricarica wireless per smartphone. I sistemi multimediali (Multimedia Navi e Multimedia Navi Pro) sono compatibili con Apple CarPlay e Android Auto, così come viene fornito anche il servizio OpelConnect per un’auto sempre connessa.

Autonomia fino a 322 km

L’Opel Mokka 2021 sarà disponibile, oltre che con i motori benzina e diesel, per la prima volta in versione 100% elettrica, sin dal lancio. Spinta dal motore a zero emissione da 136 cavalli e 260 Nm di coppia, con una velocità elettronicamente limitata di 150 km/h “per preservare l’energia immagazzinata nella batteria e l’autonomia”.

A questo proposito, il rinnovato crossover propone una percorrenza fino a 322 chilometri (WLTP) con la modalità Normale, aumentata ancor maggiore con quella Eco, mentre per chi vuole una guida un po’ più briosa c’è la modalità Sport. La batteria è da 50 kWh ed ha 8 anni di garanzia: con un sistema di ricarica rapida da 100 kW, è possibile recuperare l’80% dell’autonomia in 30 minuti.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati