Mercedes: rinasce il drive-in al museo di Stoccarda

Mercedes: rinasce il drive-in al museo di Stoccarda

Si potranno anche celebrare dei matrimoni

Mercedes: rinasce il drive-in al museo di Stoccarda

La pandemia coronavirus costringe al distanziamento sociale, rendendo impossibili i grandi eventi o riducendo notevolmente la capienza di numerosi spettacoli. Mercedes ha deciso, così, di far rinascere il drive-in all’esterno del proprio museo di Stoccarda: così dalla propria vettura sarà possibile assistere a proiezioni, spettacoli teatrali e concerti, fino addirittura a celebrare matrimoni.

L’audio direttamente sulla propria autoradio

Lo schermo enorme, i veicoli parcheggiati in modo sfalsato per una visuale ottimale e l’audio trasmesso direttamente all’interno dei veicoli. L’utilizzo di altoparlanti esterni richiederebbe un volume altissimo, così l’audio viene trasmesso attraverso le frequenze FM. Ad esempio, è sufficiente sintonizzare la propria autoradio su 89,0 MHz e si ascolta il film o lo spettacolo.

Se si assiste ad un evento, è possibile applaudire suonando il clacson o attraverso una speciale app per gli applausi, in modo così da disturbare i residenti. Ed i classici popcorn? Si portano da casa oppure arrivano con un servizio catering alle vetture, ovviamente sempre in sicurezza.

Un’idea nata nel 1933 negli Stati Uniti

Il drive-in ebbe il suo massimo splendore negli anni cinquanta e sessanta, però l’idea è di molti anni prima, nel 1933 nel New Jersey. Gli Stati Uniti crearono questa forma di visione degli spettacoli, che arrivò successivamente anche nel resto del mondo ed in Europa.

A partire dagli anni Cinquanta, infatti, il fenomeno della motorizzazione di massa e la libertà assicurata dalla mobilità individuale contribuiscono al successo dei drive-in. Dove non poche coppie ne approfittavano per godere dell’intimità, con improvvisati separé portati da casa.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati