Volvo – Waymo: l’alleanza per lo sviluppo di nuove soluzioni in ottica guida autonoma

Volvo – Waymo: l’alleanza per lo sviluppo di nuove soluzioni in ottica guida autonoma

Si punta sulla realizzazione di auto elettrica con guida completamente autonoma

Volvo – Waymo: l’alleanza per lo sviluppo di nuove soluzioni in ottica guida autonoma

Waymo, la società statunitense che dal 2016 si occupa dello sviluppo di nuove tecnologie per la guida autonoma, ha da poco siglato una nuova partnership con Volvo, allargando le sue alleanze strategiche per accelerare lo sviluppo di nuove soluzioni di viabilità urbana.

Waymo pensa alla tecnologia, Volvo alla realizzazione delle auto

Nei prossimi anni vedremo Volvo sempre più impegnata nel discorso sicurezza (come se non lo fosse già abbastanza), dando una forte accelerata allo sviluppo delle sue tecnologie per l’introduzione della guida autonoma di terzo e quarto livello. L’accordo è ovviamente esteso anche agli altri due brand affiliati, ovvero Polestar e Lync&Co, che collaboreranno con la startup californiana fornendo delle piattaforme di ultima generazione per veicoli elettrici al fine di sviluppare un mezzi destinati al servizio di ride-hiling, ovvero una sorta di trasporto a chiamata.

Il punto principale del nuovo progetto è la realizzazione di sistemi dotati di intelligenza artificiale avanzata, capaci di ragionare quasi come un essere umano e rendere più sicuro possibile il trasporto di persone su veicoli privi di guidatore. Verranno analizzati e potenziati alcuni sensori per la lettura della segnaletica e degli spazi circostanti. Volvo si occuperà invece della progettazione e realizzazione dei veicoli.

Per il momento non sappiamo molto altro, se non che i primi prodotti di questa partnership potrebbero arrivare con il finire del 2022. Rimangono comunque inalterate le altre partnership di Waymo con il gruppo FCA, Jaguar & Land Rover e anche Renault-Nissan-Mitsubishi. Volvo, da parte sua, continuerà a procedere con la partnership ormai duratura con il colosso Uber.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati