Audi Q5 2021: si rinnova il SUV, anche ibrido [FOTO]

Arriverà nelle concessionarie a fine 2020

L’Audi Q5 si rinnova, con novità dal punto di vista estetico, tecnologico e tecnico. Si tratta del SUV più venduto della casa dei quattro anelli nel mondo, che ingloba il recente linguaggio stilistico del marchio e porta, in anteprima mondiale, i gruppi ottici posteriori OLED. Al lancio con il motore 2.0 diesel con tecnologia mild-hybrid, ma arriverà anche l’ibrido plug-in. Nelle concessionarie a fine 2020.

Un design più grintoso

Partiamo dal lato estetico, con un design più grintoso, grazie ad un single frame ottagonale più ampio e proteso verso la sezione inferiore, mentre le prese d’aria laterali hanno un maggiore sviluppo orizzontale e sono impreziosite da inserti decorativi trapezoidali.

I proiettori a LED vantano un’inedita forma luminosa, mentre nel posteriore si nota un listello decorativo tra i gruppi ottici e l’estrattore ridisegnato. La vera novità, però, è costituita dai gruppi ottici posteriori OLED. Si tratta di diodi ad emissione di luci organici, in grado di fornire un’illuminazione ampia ed omogenea, con molteplici firme luminose.

Tanta tecnologia all’interno

L’abitacolo della nuova Audi Q5 è dominato dall’ampio display centrale MMI Touch, orientato verso il conducente, dal quale gestire tutte le funzioni tecnologiche. La piattaforma modulare MIB 3 propone l’Audi Virtual Cockpit plus interamente digitale, con vari tipi di visualizzazione e con l’head up display disponibile a richiesta.

La navigazione del SUV si avvale delle immagini satellitari di Google Earth e dei modelli tridimensionali di numerose metropoli europee. La radio digitale DAB+ è di serie, mentre l’assistente vocale Amazon Alexa è integrato nel sistema di comando MMI e consente al conducente di accedere alle molteplici funzionalità e ai medesimi servizi Amazon da casa.

Non mancano gli ADAS, con l’Audi pre sense city di serie, mentre tra le tecnologie a richieste c’è l’assistente alla svolta, l’avviso di uscita e il Collision avoid assist che assiste il guidatore nell’evitare un ostacolo individuando una traiettoria alternativa in funzione della distanza, degli ingombri e dello scarto trasversale del veicolo che precede.

Solo il diesel per il lancio

Il lancio della nuova Audi Q5, appunto previsto nell’ultimo trimestre del 2020, proporrà solamente il motore 2.0 TDI quattro S tronic da 204 CV e 400 Nm di coppia massima, con tecnologia mild-hybrid a 12 Volt per ridurre i consumi di carburante. Accoppiata alla trasmissione S tronic a sette rapporti, accelera da 0 a 100 km/h n 7,6 secondi e può raggiungere i 222 chilometri orari.

Successivamente, la gamma si amplierà grazie al debutto di due ulteriori step di potenza del motore TDI a 4 cilindri, di un V6 TDI MHEV 48V e di due propulsori 2.0 TFSI MHEV 12V. Confermata la disponibilità della variante ibrida plug-in TFSI, offerta con due livelli di potenza.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati