Bugatti Chiron Speedster: possibile one-off a cielo aperto all’orizzonte [RENDER]

Bugatti Chiron Speedster: possibile one-off a cielo aperto all’orizzonte [RENDER]

Bugatti Chiron speedtser in cantiere, prezzo di oltre 10 milioni di dollari

Bugatti Chiron Speedster: possibile one-off a cielo aperto all’orizzonte [RENDER]

Secondo alcune indiscrezioni, il brand francese potrebbe costruire nei prossimi mesi un’edizione super speciale della Bugatti Chiron, una possibile one-off roadster a cielo aperto che avrebbe un costo decisamente più che elevato, ma comunque sotto al tetto massimo dei 19 milioni di euro della Voiture Noire.

Dietro front di Bugatti: ora si fa

Anni fa Bugatti aveva affermato che una variante a cielo aperto sarebbe stata da escludere completamente dai futuri modelli, ma ora sembra esserci un vero e proprio dietrofront. Si parla probabilmente di un progetto ancora in stand-by, in attesa di un possibile cliente disposto a sborsare una cifra di almeno 10 milioni di dollari, tasse escluse.

Altri rumors proveniente da “The Supercars Blog” affermano che si potrebbe trattare ben più dio una semplice Chiron a cielo aperto, ma di una edizione unica, derivata dalla Divo, rielaborata completamente per diventare una sorta di speedster, una barchetta super esclusiva, simile al rendering ufficiale pubblicato recentemente proprio da Bugatti.

Si tratterebbe di una vettura un po’ fuori dal coro per il brand francese, con una spiccata indole sportiva ed equiparabile ad altri mostri sacri come la Ferrari Monza SP1/SP2 o alla McLaren Elva, senza togliere la variante speedster della Aventador o la più storica Mercedes SLR Stirling Moss. Con ogni probabilità potrebbe sfruttare la stessa meccanica della Chiron Pur Sport, ma con una linea e un design dei fari ispirato alla rarissima Chiron Divo.

Sfrutterebbe lo stesso W16 8.0 quadriturbo da ben 1.500 CV e 1.600 Nm di coppia massima, capace di una velocità massima ben superiore ai 400 km/h e uno 0-100 km/h coperto in soli 2,4 secondi. Il peso potrebbe scendere sotto ai 1.900 kg, oltre 150 kg in meno della Chiron standard, con un largo impiego di carbonio e materiali compositi. Staremo a vedere e vi terremo aggiornati.

Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati