Skoda Enyaq iV 2021: il SUV elettrico è sempre più vicino [VIDEO SPIA]

La presentazione è attesa entro la fine del 2020

La Skoda Enyaq iV sarà il primo veicolo 100% elettrico del marchio ceco ed i tecnici stanno proseguendo il loro lavoro sul collaudo, in attesa di una presentazione prevista entro la fine dell’anno. Il nostro fotografo ha catturato il prototipo di questo modello, mentre era impegnato su un’autostrada vicina alla sede centrare di Mlada Bloeslav, e ci ha fornito questo nuovo video.

Dimensioni simili alla Skoda Kodiaq, ma più bassa

Le dimensioni del nuovo SUV sono simili a quelle della Kodiaq. La Skoda Enyaq iV misura 4.685 mm in lunghezza, 1.877 mm in larghezza e 1.618 mm in altezza, quindi è decisamente più bassa del SUV Kodiaq a vantaggio di un maggior dinamismo. Le foto diffuse da Skoda ci avevano un prototipo completamente mimetizzato impegnato nei test.

La vettura, con camouflage simile a quello della Volkswagen ID.4, mostrava alcuni dettagli estetici distintivi dello stile Skoda come la griglia e i gruppi ottici anteriori orizzontali. Anche questo nuovo video spia propone un modello molto camuffato. Difficile dedurre altri dettagli, servirà attendere nuove anticipazioni.

Interni con display da 13 pollici

Non ci sono ancora immagini degli interni, ma Skoda aveva anticipato che l’Enyaq iV è dotata di display dell’infotainment da 13 pollici e di sistemi di connettività avanzati. Skoda costruirà il nuovo SUV nello stabilimento di Mladá Boleslav, in Repubblica Ceca. Questo lo renderà il primo veicolo del Gruppo Volkswagen basato sulla piattaforma MEB e destinato all’Europa ad essere prodotto fuori dalla Germania.

Costruita sulla piattaforma MEB dei modelli elettrici del Gruppo Volkswagen, utilizzata anche dalle Volkswagen ID.3 e ID.4, il nuovo SUV compatto a zero emissioni di Skoda offrirà una gamma completa che permetterà di scegliere fra trazione posteriore o integrale, tre diversi tagli di batteria, cinque varianti di potenza e un opzione di ricarica veloce.

Modello entry-level la Enyaq iV 50: 148 CV e 340 km d’autonomia

La versione base è la Skoda Enyaq iV 50 dotata di batteria da 55 kWh che supporta un motore elettrico montato al posteriore capace di erogare 148 CV, garantendo un’autonomia massima di 340 chilometri. Lo step successivo è rappresentato dalla Skoda Enyaq iV 60 con batteria da 62 kWh, motore elettrico da 180 CV e autonomia fino a 390 chilometri.

Salendo nella gamma troviamo la Skoda Enyaq iV 80, con batteria da 82 kWh che alimenta un motore elettrico da 204 CV per un’autonomia massima che arriva a 500 chilometri. Al di sopra di queste tre varianti con trazione posteriore ce ne sono altre due con trazione integrale, entrambe con un secondo motore elettrico sull’asse anteriore in aggiunta a quello sul posteriore.

Trazione integrale e potenza aggiuntiva: 80X e RS

La prima è la Skoda Enyaq iV 80X, con batteria da 82 kWh a supporto di un powertrain da 265 CV che garantisce fino a 460 km d’autonomia. La seconda, che è anche la top di gamma del nuovo SUV, è la Enyaq iV RS che, a fronte della stessa batteria e dello stesso livello di autonomia della versione 80X, vanta però una potenza complessiva di 306 CV, grazie alla quale è in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in 6,2 secondi e di raggiungere i 180 km/h di velocità massima.

Il primo modello elettrico di Skoda offrirà una capacità di ricarica fino a 125 kW, consentendo di caricare la batteria dal 10 all’80% in circa 40 minuti.

Arriverà nel 2021 sul mercato

Come dicevamo, la Skoda Enyaq iV sarà presentata entro la fine dell’anno e le prime consegne sono attese nei primi mesi del 2021. Il listino è ovviamente ancora sconosciuto, però ci possiamo immaginare un prezzo simile ad una Kodiaq di fascia medio-alta, cioè da circa 34.000 euro.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati