Suzuki Across: il nuovo SUV ibrido plug-in sportivo [FOTO]

Sarà ordinabile a partire dal prossimo autunno

La Suzuki Across è il nuovo SUV della casa giapponese. Un modello con anima sportiva, spinta da un sistema ibrido plug-in e dedicato a chi vuole effettuare tratti in fuoristrada con la massima efficienza. È il primo modello realizzato nell’ambito dell’accordo di collaborazione tra Suzuki e Toyota e l’apertura degli ordini per i mercati europei è prevista per il prossimo autunno.

Un design sportivo e distintivo

Come dicevamo, si tratta di un modello con un design sportivo e distintivo, con una linea robusta basata su poligoni netti. L’ampia griglia frontale ed il paraurti con dettagli silver nella parte inferiore sono caratteristici di questo nuovo modello, dove non mancano i proiettori a LED a doppio fascio, i cerchi in lega da 19” con finitura nero lucido ed una distintiva superficie diamantata.

Entrando all’interno dell’abitacolo, la Suzuki Across è caratterizzata da sellerie ed inserti di alta qualità, con imbottiture morbide al tatto su plancia e pannelli porta. Non manca, ovviamente, la tecnologia con il display touchscreen da 9” con il sistema di infotainment compatibile con Apple CarPlay, Android Auto e Mirror Link per la connessione degli smartphone.

Tanti i sistemi di assistenza alla guida presenti, come il Pre-Collision System (PCS), il Lane Tracing Assist (LTA) e il Dynamic Radar Cruise Control (DRCC), che usano un radar a onde millimetriche e una videocamera monoculare. Inoltre, è presente il Brake Hold, con cui il freno di stazionamento elettrico mantiene l’auto in posizione, evitando avanzamento o arretramento.

Il sistema ibrido plug-in da 182 cavalli

La Suzuki Across è spinta dal sistema ibrido plug-in composto dal motore 2.5 litri benzina e da un potente motore elettrico, alimentato dalla batteria agli ioni di litio da 18,1 kWh, per una potenza complessiva di 182 cavalli e 270 Nm.

Sono quattro le modalità di guida: EV mode per andare solo in elettrico, Auto EV/HV mode e HV mode in cui il motore termico contribuisce alla trazione, mentre il Battery Charger Mode sfrutta il motore termico per ricaricare la batteria.

Come dicevamo, il nuovo SUV Suzuki è dedicato anche alla guida fuoristrada, grazie al sistema di trazione integrale 4×4 E-Four, dotato di un motore elettrico indipendente da 40kW sull’asse posteriore, in grado di lavorare in combinazione con il motore anteriore per una distribuzione di coppia che va da 100:0 a 20:80. Garantendo grande trazione anche su superfici a bassa aderenza.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Auto

Suzuki Vitara Hybrid | Com’è & Come Va

Suzuki Vitara 1.4 Hybrid TOP 2020: la nostra Prova su Strada
La nuova Suzuki Vitara Hybrid è finalmente arrivata. Dopo 5 anni dal suo debutto si rinnova l’iconico SUV giapponese della