Ferrari: il 3 cilindri 1.3 DUE TEMPI turbo che non vide mai la luce [VIDEO]

Ferrari: il 3 cilindri 1.3 DUE TEMPI turbo che non vide mai la luce [VIDEO]

Un motore rivoluzionario per l'epoca, un concept per un possibile V6 due tempi da 450 CV

Ferrari: il 3 cilindri 1.3 DUE TEMPI turbo che non vide mai la luce [VIDEO]

Se sei mai stato al museo Ferrari di Maranello, avrai probabilmente visto un motore molto particolare, piccolo e dalla dubbia applicazione stradale. Stiamo parlando di un apparentemente insignificante 1.3cc 3 cilindri, due tempi turbo da circa 130/150 CV. E’ esposto in una teca di vetro, ma molto probabilmente potrebbe passare inosservato. In realtà si tratta di uno degli esperimenti più folli mai fatti a Maranello, un test che avrebbe poi anticipato un possibile 2.6 cc V6 turbo due tempi, che però non vide mai la luce.

Quel V6 due tempi turbo, chissà quanta potenza avrebbe sprigionato

Peccato che il sogno non si realizzò praticamente mai, già negli anni ’90 si sentiva “puzza” di regolamentazione riguardo alle emissioni dei veicoli e alla loro possibilità di inquinare. I due tempi infatti non sono proprio i migliori paladini dell’ambiente, quindi probabilmente il progetto venne accantonato anche per questo. Oggi vi proponiamo un interessantissimo video di Drive Tribe che ci racconta l’evoluzione di questo piccolo motore, le sue potenzialità a quando avrebbe potuto fruttare in termini di performance in quel di Maranello.

Un motore rivoluzionario per l’epoca: niente carburatore ma doppia iniezione, diretta ed indiretta, come nelle migliori supercar di oggi, oltre ad un albero a camme per il controllo delle valvole di scarico. All’avanguardia anche il compressore, che offriva alcune delle migliori tecnologie poi sviluppate negli anni successivi, oltre a rendere decisamente più efficiente e green il motore, come si spiega in video.

In configurazione da 3 cilindri questo piccolo riusciva a garantire circa 130 CV (moltissimi per l’epoca) ma si suppone che, con i giusti accorgimenti ed una variante da 6 cilindri, la potenza si sarebbe potuta spingere fino a ben 450 CV, sempre nel 1990, ricordiamo.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati