FCA e ENGIE Eps, il progetto pilota Vehicle-to-Grid prende forma: iniziati i lavori a Mirafiori

FCA e ENGIE Eps, il progetto pilota Vehicle-to-Grid prende forma: iniziati i lavori a Mirafiori

FCA e ENGIE Eps, il progetto pilota Vehicle-to-Grid prende forma: iniziati i lavori a Mirafiori

Nonostante l’emergenza Covid-19, la collaborazione tra Fiat Chrysler Automobiles e l’azienda tecnologica ENGIE Eps non si è fermata.

La partnership, volta a sostenere la diffusione della mobilità elettrica, ha infatti iniziato a dare concretezza al progetto pilota Vehicle-to-Grid (V2G) che prevede la sperimentazione dell’interazione delle vetture elettriche con la rete grazie ad una infrastruttura di ricarica “intelligente”.

Via ai lavori per realizzare l’infrastruttura

Dopo l’annuncio del progetto dello scorso settembre, nell’impianto FCA di Mirafiori a Torino sono iniziati i lavori per la realizzazione dell’infrastruttura, di cui si occuperà il partner tecnologico ENGIE Eps. Il via dei lavori, avviati nel pieno rispetto delle norme di sicurezza per il contenimento dell’epidemia da coronavirus, rappresenta il primo step del progetto Vehicle-to-Grid di FCA che, una volta ultimato, sarà il più grande impianto del genere al mondo.

Tecnologia V2G per la ricarica bidirezionale veicolo-rete elettrica

Puntando forte sulla tecnologia V2G come incentivo alla diffusione della mobilità elettrica, con questa iniziativa FCA farà interagire in modo bidirezionale i suoi veicoli full electric e la rete elettrica, permettendo, oltre alla ricarica dei mezzi, l’utilizzo delle loro batterie per fornire servizi di stabilizzazione della rete. Le batterie dei veicoli, che sono capaci di immagazzinare energia, grazie all’infrastruttura V2G possono infatti restituirla alla rete quando ne ha maggior bisogno, ottimizzando così i costi di esercizio delle vetture e contribuendo concretamente ad un sistema elettrico più sostenibile.

Primo step del progetto con 64 punti di ricarica

Il cantiere per realizzazione della prima fase del progetto, spiega FCA, è stato aperto presso il centro logistico del Drosso, nel comprensorio di Mirafiori. I lavori interessano un’area di circa 3.000 metri quadrati con 450 metri di trincee già realizzate e pronte a ospitare oltre 10 chilometri di cavi, necessari per interconnettere la rete elettrica a 64 punti di ricarica bidirezionali fast charge con una potenza sino a 50 kW. ENGIE Eps ha ideato, brevettato e realizzato l’intera infrastruttura centralizzata, nonché il sistema di controllo avanzato.

Entro fine 2021 fino a 700 punti di ricarica e una capacità di 25 MW

La prima fase del progetto prevede l’installazione di 32 colonnine V2G in grado di connettere 64 veicoli elettrici e sarà inaugurata a luglio 2020. Entro la fine del 2021 l’infrastruttura sarà estesa per consentire l’interconnessione fino a 700 veicoli elettrici. La configurazione finale del progetto V2G di FCA prevede un’infrastruttura in grado di fornire fino a 25 MW di capacità regolante, risultando la più grande al mondo mai realizzata.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati