Nissan Pavilion: il debutto con la Ariya, poi l’apertura al pubblico [VIDEO]

Nissan Pavilion: il debutto con la Ariya, poi l’apertura al pubblico [VIDEO]

Sarà aperto a partire dal prossimo 1° agosto

Nissan Pavilion: il debutto con la Ariya, poi l’apertura al pubblico [VIDEO]

Il prossimo 15 luglio sarà un giorno importante per Nissan. La casa giapponese svelerà, in anteprima mondiale, la nuova Ariya: il primo crossover coupé 100% elettrico del marchio. Lo stesso giorno segnerà anche l’apertura del nuovo Nissan Pavilion, il centro espositivo da 10.000 metri quadrati in cui scoprire il mondo della casa nipponica, che aprirà al pubblico dal 1° agosto.

Niente Olimpiadi, ma tanta tecnologia

Questo nuovo luogo firmato Nissan è a Yokohama e, in origine, il debutto di questa estate doveva venir legato alle Olimpiadi di Tokyo 2020, con la città giapponese piena di turisti per il torneo olimpico di baseball. A causa della pandemia, i Giochi sono stati rinviati al 2021, però il nuovo spazio espositivo della casa nipponica aprirà comunque i battenti nei prossimi giorni.

All’interno del Nissan Pavilion, ci saranno esposte ovviamente tutte le vetture del marchio giapponese, così come si potranno scoprire le tecnologie del marchio sul tema della mobilità, oltre a fare da sfondo alle presentazioni dei nuovi modelli. In primo piano, ci saranno le esperienze di connettività Invisible-to-Visible e le soluzioni Nissan Energy.

La Nissan Ariya farà da apripista

Come dicevamo, ad inaugurare questa struttura sarà l’anteprima mondiale (rigorosamente in streaming) della nuova Nissan Ariya. Il crossover coupé a zero emissioni della casa giapponese, anticipato nelle scorse settimane da alcuni teaser, è un modello atteso e molto importante per il prossimo futuro del marchio, con un aumento costante di modelli elettrificati.

Punta a sfidare rivali come la Tesla Model Y e sarà un modello globale: inizialmente verrà lanciata in Giappone, per poi essere disponibile nei principali mercati di tutto il mondo, tra cui Europa, Stati Uniti e Cina.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati